La serie C non fa prevendita. Meno di 100 tessere vendute per il Bisceglie Calcio

17 Agosto 2017 0 Di ladiretta1993

«Sembrano tutti supertifosi e gran finanziatori del BISCEGLIE CALCIO..TI ritrovi con un PRESIDENTE una decina di sciocchi come noi dirigenti a mettere soldi e 100 ABBONATI…poi se per ipotesi tutto finisce, non lamentatevi». Lo sfogo è quello di Alfonso Russo. Commenta l’andamento della prevendita degli abbonamenti per la nuova stagione sportiva 2017-18 del Bisceglie Calcio, fiacca, molto opaca. Appena 100 abbonamenti venduti nei primi venti giorni di prevendita.

Che ad influenzare la vendita possa essere l´obbligo di sottoscrivere la tessera del tifoso, novità assoluta per il pubblico biscegliese che ormai da troppo tempo relegato nei campionati dilettantistici non ha potuto saggiare e adattarsi a questa novità degli ultimi anni, è una scusa poco plausibile.
«C´è bisogno di fiducia, sostegno e voglia di ritornare protagonisti nel calcio che conta da parte di tutti.
L´auspicio è che in queste 3 settimane che precede la chiusura della campagna abbonamenti e l´avvio del campionato, ci possa essere un impennata delle vendite. Abbonarsi è segno di fedeltà e sostegno per il sodalizio, ma anche un modo per risparmiare sul singolo tagliando d´ingresso allo stadio». Si legge nel comunicato ufficiale del Bisceglie Calcio.
Annunci