Quanto è sicura Bisceglie? I “Cittadini a Cinque Stelle” ne parlano in piazza, domenica prossima.

Troppi fatti incresciosi stanno facendo della città di Bisceglie un paese che sempre più spesso finisce sulle prime pagine della cronaca nera. Siamo ancora scossi dalla escalation di episodi violenti perpetrati nel bel mezzo del nostro quotidiano.

Atti che non solo hanno visto soccombere concittadini, ma che hanno messo a repentaglio l’incolumità di ignari e del tutto estranei passanti. Ci chiediamo quindi quale sia la percezione della sicurezza in paese. Ci sentiamo tutelati a sufficienza? 
La legalità, è un concetto perseguibile o dobbiamo arrenderci al malcostume ed alla anarchia intesa come assoluto non rispetto delle regole? Come cittadini attivi dei meetup biscegliesi che si riconoscono negli stessi valori che animano il MoVimento 5 Stelle, siamo sempre pronti e sempre propositivi nell’affrontare le criticità che di volta in volta si sono presentate in ambito sociale, amministrativo e ambientale.
Per questo domenica 8 ottobre dalle ore 9 alle ore 13 saremo in villa comunale lato Palazzuolo angolo caffè Cova (Clicca per partecipare) per rendere partecipi i cittadini di quelle che sono le nostre proposte in ambito sicurezza. Proposte che includono tra le altre sia la presenza costante delle forze dell’ordine nei quartieri, sia l’implementazione della videosorveglianza e sia l’espletamento del concetto di Sicurezza Partecipata mediante il coinvolgimento a più livelli di controllo dell’intera collettività.
I cittadini sono invitati: gli attivisti saranno ben lieti di accogliere eventuali istanze o suggerimenti. #CittadiniA5StelleInMoVimentoABisceglie #Bisceglie5Stelle

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

L’assessore Naglieri giustifica il mancato riconoscimento del premio “Comuni ricicloni” della Legambiente

“Per l’edizione 2022 del premio Comuni Ricicloni di Legambiente, diversamente dagli anni passati, i parametri considerati sono stati il superamento della percentuale di raccolta differenziata del 65% e la produzione pro-capite di rifiuto secco avviato a smaltimento (massimo 75 kg all’anno per ogni abitante). Ciò ha determinato che l’importante riconoscimento sia passato da 113 comuni […]

Risposta Green Link parla chiaro: 30mila euro per pulire le strade durante “Libri nel Borgo Antico” e “Calici nel Borgo Antico”

«La risposta di green link è precisa. Quindi i 30 mila euro stanziati in aggiunta al canone per il centro storico sono serviti per pagare il periodo di Libri nel Borgo Antico e quello di Calici nel Borgo Antico. Il resto dell’anno il centro storico può rimanere una pattumiera? Non diamo completamente la colpa ai […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: