Emiliano firma protocollo d’intesa per sicurezza e legalità.

10 Ottobre 2017 0 Di ladiretta1993

È stato firmato ieri a Foggia un Protocollo di Intesa sulle azioni per la sicurezza e per la legalità da attuarsi in Puglia con le risorse del PON Legalità e con le risorse del POR.

Alla presenza del governatore pugliese Michele Emiliano e del ministro dell’Interno Marco Minniti, il documento è stato sottoscritto da Vincenzo Donato (Presidenza del Consiglio dei Ministri – Capo Dipartimento per le Politiche di Coesione); Maria Ludovica Agrò (Agenzia per la Coesione Territoriale – Direttore Generale); prefetto Alessandra Guidi (Ministero dell’Interno – Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza pro tempore preposto alle attività di coordinamento e pianificazione delle Forze di Polizia – Autorità di Gestione del PON “Legalità” 2014-2020); Pasquale Orlando (Regione Puglia, Dipartimento Sviluppo economico, innovazione, istruzione, formazione e lavoro – Dirigente della Sezione Programmazione Unitaria Autorità di Gestione del POR Puglia 2014-2020).

“A due mesi dalla strage di San Marco in Lamis in cui furono uccise quattro persone la risposta dello Stato c’è stata e la sinergia con la Regione e le comunità locali non è mai stata così forte – ha detto Emiliano -. I dati presentati oggi sul sequestro di armi e sul sequestro di stupefacenti e, più in generale, l’azione di controllo del territorio realizzato grazie a una massiccia presenza delle forze di polizia, descrivono meglio di ogni altra parola l’impegno profuso dalle istituzioni. Ce la stiamo mettendo tutta. Come ha detto il ministro Minniti, stiamo sperimentando una cooperazione Stato-Regione che può diventare un modello”.