Il treno di Renzi (di Pasquale Consiglio)

Stamattina è giunto un treno

con su scritto STAI SERENO!

Dopo un po’ nella stazione

s’è creata confusione

Chi fuggiva ai gabinetti

Chi stringeva a sé cornetti

Chi al veder loschi figuri

non potea che far scongiuri

Ma perché? Chi è arrivato?

Mi son chiesto spaventato

Poi ascoltando il Notiziario

Sento: è giunto  il Segretario

del PD, coi viaggiatori

 cerca voti ed elettori

Poverin! Mi sono detto

ha perso il ben dell’intelletto

Lasci stare le stazioni

Curi più le corruzioni

che da quando è nel partito

son cresciute all’infinito

Parli men dei nostri mali

prenda invece i “Regionali”

per veder come sardine

i viaggiator delle mattine

che al lavor come traguardo

giungon stanchi e con ritardo

Caro Renzi dammi retta

Qui la gente non ti aspetta

Se vuoi farci un gran piacere

Sent’  a me: Cambia mestiere!

PASQUALE CONSIGLIO

One thought on “Il treno di Renzi (di Pasquale Consiglio)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La Notte: «Angarano, a che punto siamo con la realizzazione del programma elettorale del 2018?»

«Sono francamente deluso dalle parole del primo cittadino che ha utilizzato nei miei confronti, solo per aver voluto dare ulteriori osservazioni ai nostri imprenditori e cittadini in relazione alla Legge Regionale 11/2022, su cui ho fornito i miei suggerimenti e che ho votato favorevolmente. Forse, il Primo cittadino dimentica una cosa importante: l’obiettivo di noi […]

Nuove case popolari in zona Crosta, Sindaco: 20 alloggi scorrendo le graduatorie

Nella mattinata di martedì 4 ottobre, il Sindaco Angarano ha effettuato un sopralluogo sul cantiere per la costruzione di nuove case popolari di via Crosta. «Venti nuovi alloggi -scrive il Primo cittadino- che saranno assegnati scorrendo la graduatoria approvata dalla nostra amministrazione. In pochi anni, malgrado la pandemia, abbiamo sbloccato tante procedure burocratico-amministrative che erano […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: