Rifiuti e roghi, oscenità ambientali. Bisceglie, la “terra di nessuno”

Terra di nessuno. Questo il termine che oggi più si addice alla nostra città. Abbandonata all’incuria e al degrado da sempre!!! La foto rappresenta solo una minima parte delle “oscenità ambientali” presenti nell’area!

Nonostante le ripetute richieste di intewrventi e piena restituzione alla città delle zone devastate dall’incuria, anche con l’installazione di un sistema di videosorveglianza, poco o nulla è stato fatto in tal senso.

“Descrivere l’orrendo stato dei luoghi che caratterizza gli spazi cittadini, diventa troppo facile, specie dopo aver visto lo scempio ambientale presente, al quale ormai i rassegnati ed esasperati cittadini sono purtroppo abituati, basti pensare che gli stessi in più occasioni assistono non di rado, persino a roghi notturni di autovetture in sosta come se ciò fosse normale “routine”.

A ciò si aggiungono le varie discariche a cielo aperto presenti ovunque, tra materiale inerte, mobilia e similari. Non basta solo richiedere di scoprire gli untori chi siano, occorre una volta per tutte, bonificare e sorvegliare tutta la città ed attuare una definitiva e integrale riqualificazione di ogni spazio urbano del centro città come della periferia. Provate a farvi un giretto in Piazza Salvo D’Acquisto, vi verrà voglia di lanciare un urlo e fuggire.

 

PASQUALE STIPO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Covid: in Puglia 1159 nuovi casi e 25 decessi

Oggi in Puglia, a fronte di 11.485 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus, sono stati registrati 1.159 casi positivi: 470 in provincia di Bari, 72 in provincia di Brindisi, 108 nella provincia BAT, 119 in provincia di Foggia, 104 in provincia di Lecce, 286 in provincia di Taranto, un residente fuori regione. e un caso […]

Ricordiamo l’imprenditore biscegliese Franco Antifora ad un anno dalla sua scomparsa. Fu anche Presidente del Bisceglie Calcio

Oggi ricorre un anno dalla dipartita di Franco Antifora (20 gennaio 2020), e “La Diretta” vuole ricordare l’imprenditore biscegliese, conosciuto in tutta Italia, che fu (anche se solo per un breve periodo) anche presidente dell’As Bisceglie Calcio. Un uomo estremamente buono ed altruista. Franco Antifora era un esempio per molti… in tanti, infatti, lo ricordano […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: