Rifiuti, Ambiente 2.0 resta a Bisceglie. L’ha deciso il Consiglio di Stato

Il servizio di raccolta dei rifiuti e di igiene pubblica a Bisceglie sarà gestito dall’azienda Ambiente 2.0. Almeno fino al 25 gennaio prossimo, giorno in cui il Consiglio di Stato, che l’altro ieri ha deciso che non ci sono motivi così urgenti per cui si debba sostituire con urgenza i gestori del servizio, ha fissato l’udienza per discutere del meritol’intero contenzioso.

In attesa di conoscere l’esito definitivo, fra tre mesi circa, Ambiente 2.0 potrà affrontare con maggiore serenità alcuni problemi: dall’abbandono di rifiuti nelle aree rurali ad il rifiuto di una piccola porzione di cittadini di adeguarsi al nuovo sistema di raccolta.

Anche se, fanno sapere dall’azienda,  le responsabilità maggiori su queste questioni vanno ricercate soprattutto nella scarsa collaborazione da parte di chi avrebbe il dovere di vigilare su quanto avviene in città.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ci lascia a 43 anni Michele Lionetti, lutto nel mondo dello sport biscegliese

Il movimento del basket e lo sport biscegliese piangono la prematura scomparsa, a soli 43 anni, di Michele Lionetti. Una notizia che non avremmo mai voluto riportare. Lions Bisceglie, in tutte le sue componenti, esprime enorme cordoglio per la perdita di un uomo che ha espresso il suo amabile carattere e la sua travolgente personalità […]

Bisceglie. Minaccia con una pistola (giocattolo) un giovane per un debito: arrestato un 16enne

Un 16enne di nazionalità tunisina è stato arrestato dai carabinieri a Bisceglie   per tentata estorsione. Avrebbe – secondo quanto emerso – chiesto soldi per una dose di droga non pagata a un 18enne minacciandolo di morte con una pistola poi risultata giocattolo. È stata la vittima a denunciare di essere sotto scacco del ragazzo che […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: