Rinvenuto delfino spiaggiato a Ripalta

Spiaggiato un delfino in zona Ripalta. Le cause? Potrebbero essere diverse: dalla morte naturale, allo scontro con qualche imbarcazione all’inquinamento delle nostre acque, come temono i gruppi di ambientalisti cittadini.

Mentre in queste ore si sta provvedendo alla rimozione della carcassa a cura dell’ufficio venerinario ella Asl che farà intervenire una  ditta specializzata nella rimozione di rifiuti speciali (è previsto l’incenerimento della carcassa); il dibattito sulla qualità delle acque marine (proprio ieri abbiamo pubblicato una nota del Movimento 5 Stelle che denunciava la presenza in mare di molta plastica) è appena iniziato.

La foto è di Matteo Pedone, che ringraziamo.

 

Ma.Ra.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

19enne biscegliese trovato in possesso di hashish e marijuana: arrestato in via Sant’Andrea, ora ai “domiciliari”

I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie con il coordinamento della Procura della Repubblica di Trani hanno arrestato un 19enne del posto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in località Sant’Andrea. Nell’ambito dei consueti servizi di controllo del territorio, i militari dell’Arma hanno sottoposto a controllo M.A., di origini biscegliesi, […]

Incendio struttura Covid Barletta: trasferito a Bisceglie uno dei quattro pazienti

Sono tornate operative le sale operatorie dell’ospedale “Dimiccoli” di Barletta ed è stata ripristinata tutta l’attività chirurgica, nove giorni dopo l’incendio che, il 12 settembre scorso, ha distrutto la piattaforma rianimatoria fatta realizzare dalla Protezione civile e inaugurata a gennaio 2021 per affrontare l’emergenza Covid, adiacente al blocco rianimatorio-operatorio del nosocomio. Sale operatorie e rianimazione […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: