Direttiva Bolkestein, la protesta degli ambulanti a Bari. Rappresentanza anche da Bisceglie.

25 Ottobre 2017 0 Di ladiretta1993

Anche da Bisceglie una discreta rappresentanza, ieri, alla manifestazione di protesta a Bari degli ambulanti che protestano contro la direttiva Bolkestein con la quale si mira a mettere a gara tutti i posteggi, anche quelli ereditati o acquistati da rami di azienda.

“Un esproprio coatto – denuncia Savino Montaruli di Casambulanti – in Puglia gli ambulanti sono ventimila e sviluppano un indotto di oltre centomila soggetti. Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, in un suo intervento su RaiUno a Porta a Porta, ha affermato di voler difendere la categoria ed ora la categoria vuole incontrarlo per concordare la linea di “difesa”.

Ed è per verificare le affermazioni del Presidente Emiliano che gli ambulanti si sono dati appuntamento a Bari. Hanno inscenato un sit-in che è proseguito, ad oltranza, anche questa notte, sfidando le intemperie e allontanando per diverse ore ogni manifestante dal calore delle proprie famiglie.

Gli ambulanti presenti in via Capruzzi, sede della Regione Puglia, sono in rappresentanza di Bari, Francavilla Fontana, Bisceglie, Andria, Bitonto, Ruvo di Puglia.

“Chiediamo – conclude Montaruli – lo stop immediato ai bandi in tutta la Puglia con la modifica della deliberazione di giunta del 16 maggio 2017”.