La conta dei danni provocati dal forte vento

Non siamo in Trentino e non siamo abituati nè ad assistere frequentemente alle forti raffiche di vento, nè a fare in modo che i danni che potrebbero scaturire da lunghi giorni di convivenza con questo evento atmosferico possano essere arginati.

Abbiamo registrato qualche albero abbattuto, diversi cartelloni pubblicitari ed insegne con indicazioni stradali diventi. Piante nei vasi ad ornamento di diversi esercizi commerciali cittadini che hanno bloccato le strade e, soprattutto, i nostri fantastici mastelli che hanno cambiato “residenza”, addirittura quartiere…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Ricordiamo l’imprenditore biscegliese Franco Antifora ad un anno dalla sua scomparsa. Fu anche Presidente del Bisceglie Calcio

Oggi ricorre un anno dalla dipartita di Franco Antifora (20 gennaio 2020), e “La Diretta” vuole ricordare l’imprenditore biscegliese, conosciuto in tutta Italia, che fu (anche se solo per un breve periodo) anche presidente dell’As Bisceglie Calcio. Un uomo estremamente buono ed altruista. Franco Antifora era un esempio per molti… in tanti, infatti, lo ricordano […]

Coronavirus, in Puglia 850 positivi e 16 decessi

In Puglia, su 12.422 test per l’infezione da Covid-19, sono stati registrati 850 casi positivi: 371 in provincia di Bari, 41 in provincia di Brindisi, 77 nella provincia BAT, 70 in provincia di Foggia, 85 in provincia di Lecce, 207 in provincia di Taranto. 1 caso di residente fuori regione è stato riclassificato e attribuito. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: