Pd, respinta la mozione di Sasso

28 Ottobre 2017 0 Di ladiretta1993

Respinta la mozione congressuale cittadina presentata da Giuseppe Pedone e  che era stata avanzata da Bartolo Sasso, uno dei tre candidati alla segreteria del Pd durante lo stesso congresso.

Come si ricorderà Sasso lamentava che «la partecipazione improvvisa di gran parte di questi giovani elettori, tutti sostenitori del candidato Vito Boccia, come è desumibile dai nomi di chi ha votato e dai legami di appartenenza, ha alterato e modificato il risultato del congresso e l’intero confronto, falsandolo. Nel quarto seggio che senza i giovani sarebbe finito come gli altri tre, c’è stata un’alterazione evidente del risultato».

Ma la teoria complottistica supposta da Sasso è stata respinta dalla commissione che ha ritenuto legali e legittime le modalità con le quali si sono esplicate le procedure di congresso di circolo a Bisceglie.