Due Novembre 2117 (di Pasquale Consiglio)

2 Novembre 2017 0 Di ladiretta1993

Tra cent’anni o poco più

tutti noi oggi viventi

non saremo più quaggiù

ma nel regno dei dormienti

Da lassù noi rideremo

degli umani sulla terra

che con dire ancor blasfemo

ogni dì  faran la guerra

inneggiando al Padreterno

o al suo pari grand’Allah

manderanno nell’inferno

lor nemici in quantità

Se potessimo tornare

sulla terra un solo istante

solo il tempo di spiegare

che l’odiare è da ignorante

Non vogliamo il 2 novembre

il ricordo dei defunti

visti solo come ombre

da pregar tutti compunti

ma una presa di coscienza

collettiva e generale

ch’è gran segno di demenza

far soffrire o stare male

Perciò umani date ascolto

a chi morte ha dato vita

Lui non è per te sepolto

ma una voce che ti invita

a goderti ogni momento

senza lotte e senza affanni

Ne trarrai gran giovamento

per i prossimi cent’anni!

Pasquale Consiglio