Pro Natura: continua l’abbandono abusivo rifiuti. Ricomincia lo Spazza-Tour

Ci saremmo aspettati di veder volare i droni. Speravamo di conoscere i componenti della mitica “Task Force”. Abbiamo scrutato l’orizzonte per scorgere una pattuglia di agenti. E invece abbiamo incontrato sacchetti di spazzatura, anche incendiati, pneumatici a bizzeffe, la carcassa di un delfino  spiaggiato (ad ottobre ?) a Ripalta e tanto, tanto amianto.

Questa è una replica del solito film: prima si pulisce, poi qualcuno sporca di nuovo. E la domanda sorge spontanea: gli li 84 siti utilizzati per l’abbandono illegale di rifiuti, che noi abbiamo mappato a giugno, sono stati TUTTI bonificati? In quei pochi che sono stati ripuliti è ricominciato l’accumulo di altra spazzatura.

Non vogliamo aggiungere ulteriori considerazioni a quanto documentato dalle foto, che riassumono la situazione delle nostre periferie. Il messaggio  che vogliamo ribadire è sempre lo stesso: è necessario ripristinare la legalità, applicando il regime sanzionatorio (amministrativo e penale) previsto dal T.U. Ambientale (D.Lgs 152/2006) e aumentando la vigilanza delle FF.OO. sul territorio.

Resta il rammarico dell’assenza totale di risposte alle nostre istanze. Ma noi continueremo a monitorare il territorio e a segnalare tutte le situazioni di degrado come quelle della Zona di Ripalta, per la quale siamo ancora in attesa dell’intervento di bonifica .

Pro Natura BisceglieGruppo R.A.P.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: 169 nuovi casi in Puglia, 2 i decessi

Sono 169 i nuovi casi di Covid registrati in Puglia, a fronte di 8053 test per l’infezione effettuati. I casi sono così suddivisi: 60 in provincia di Bari, 24 di Brindisi, 32 nella Bat, 17 in provincia di Foggia, 7 di Lecce, 28 di Taranto, 1 caso di residente fuori regione. Sono stati registrati 2 […]

A Terni da Bisceglie da uno a tre Kg marijuana a settimana: guai per un uomo e due donne

Avrebbero smerciato sul mercato ternano da uno a tre chili di marijuana a settimana, tutta proveniente dalla Puglia e ritenuta di ottima qualità, tre persone, un uomo e due donne, arrestate dai carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Terni nell’ambito dell’operazione “Sotto traccia”, scattata all’alba di oggi. Nello specifico, un’ordinanza di custodia cautelare […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: