Unione Calcio alla ricerca del colpaccio contro il Casarano

11 Novembre 2017 0 Di ladiretta1993

SAMSUNG DIGITAL CAMERA

Decima tappa del campionato di Eccellenza per l’Unione Calcio, attesa domenica 12 novembre dal difficile impegno interno al “Coppi” di Ruvo, dove sfiderà il Casarano (fischio d’inizio ore 14.30).

Una gara dall’alto coefficiente di difficoltà per gli azzurri, al cospetto di un avversario impegnato a lottare per restare agganciato alla zona nobile della graduatoria. I salentini, infatti, hanno un bottino di 17 punti, con un ritardo di sole due lunghezze rispetto a Gallipoli e Bitonto, capolista del torneo.

Dalla parte opposta, l’Unione Calcio dovrà badare poco al blasone degli avversari, provando a centrare l’obiettivo vittoria. I segnali di ripresa intravisti nelle ultime gare lasciano ben sperare, sebbene in settimana siano arrivate notizie poco allietanti per quel che concerne classifica e squalifiche. Il giudice sportivo, infatti, ha accolto il reclamo dell’Aradeo, accordandogli la vittoria a tavolino nella gara al cospetto dell’Otranto, situazione che proietta la matricola salentina in penultima posizione, con 4 punti all’attivo e con una gara ancora da disputare (Aradaeo-Vieste, da ripetere per errore tecnico dell’arbitro). Un ulteriore motivo, quindi, in casa Unione Calcio per tentare il tutto per tutto nelle prossime gare, a partire dalla sfida al Casarano del tecnico Pietro Sportillo. I prossimi avversari dell’Unione Calcio sono reduci da due successi consecutivi contro Aradeo e Barletta, riscattando così nel migliore dei modi il precedente passo falso casalingo al cospetto dell’Avetrana.

Importanti le assenze cui dovrà far fronte mister Rumma, alle prese con il turno di stop dell’estremo Musacco, protagonista in quel di Otranto, nonché lo stop per due turni comminato a Nicola Di Pierro nella stessa gara. Nessuna squalifica, invece per il Casarano.

L’incontro sarà diretto dalla terna arbitrale barese composta da Antonio Andrea Grosso e gli assistenti Vincenzo Abbinante e Vincenzo Ruggiero.

Il costo del biglietto d’ingresso è di 5 euro, con accesso gratuito per donne ed under 14.