“Babbo Natale arriva in Pro Loco”, quest’anno nuovo ciclo di laboratori natalizi

Dopo dieci edizioni di “Poesie sotto l’albero” e altre due del concorso “Ti racconto … il mio Natale”, l’Associazione Pro Loco di Bisceglie, guidata dal Dott. Vincenzo De Feudis, si rinnova e cambia formula per questo Natale 2017.

In occasione delle festività, protagonista sarà “Babbo Natale arriva in Pro Loco”, ciclo di laboratori creativi natalizi per i bambini di scuola primaria che potranno così, insieme alle volontarie della Pro Loco cittadina, realizzare delle simpatiche decorazioni da appendere sul tradizionale albero di Natale.

I laboratori si svolgeranno tutti i sabato del mese di dicembre (2,9,16 e 23), dalle ore 9.30 alle ore 12.30, presso l’ex monastero Santa Croce in Via Giulio Frisari n.1.

Il costo per partecipare ad un singolo incontro è di 7€ a bambino. Possibilità d’iscriversi anche con un abbonamento (quattro incontri) con un pagamento di 20€.

I laboratori possono accogliere un numero limitato di bambini, pertanto è obbligatoria la prenotazione entro e non oltre il 30 Novembre alle ore 12.30.

L’evento sarà garantito con un minimo di 15 abbonamenti.

Per info e iscrizioni:

Associazione Pro Loco UNPLI Bisceglie

Via Giulio Frisari n.5

Tel: 080 3968084

Email: info@prolocobisceglie.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Comune di Bisceglie stanzia un contributo di 3500 euro in favore di una “Missione per conto di Dio”

La Diretta aveva ripreso nella giornata di ieri un post/comunicato del sindaco Angelantonio Angarano che elogiava l’iniziativa “I Bike Brothers – La nostra missione per conto di Dio”. Si tratta di una maratona ciclistica che ha unito le città di Cuneo e Bisceglie, partita in Piemonte lo scorso 11 giugno e conclusasi proprio ieri al […]

Vaccini: Lopalco, in Puglia possibile rifiutare eterologa

La Puglia recepirà subito la nuova circolare del ministero della Salute che permette agli under 60 che hanno ottenuto la prima dose Astrazeneca di chiedere il richiamo sempre con Az anziché Pfizer o Moderna. Lo dichiara l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco. Quindi in Puglia sarà possibile rifiutare la vaccinazione eterologa: “Per gli […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: