Caso-Marianna, l’ex Sindaco Spina: «Certe burocrazie non sono umane e generose…»

1 Dicembre 2017 0 Di ladiretta1993

«Quando la burocrazia degli enti non è all’altezza della politica, la politica spesso oltre alla competenza ha un cuore grande… la burocrazia ha il ghiaccio nel proprio cuore. Continuerò a lottare perché le varie burocrazie istituzionali diventino più umane e generose d’animo verso i cittadini.

Sono circa sei mesi che ho firmato l’atto di concessione, e ancora non si riesce a firmare un contratto per il gas. La mistificazione di certa stampa, poi, che ha fatto passare l’atto monocratico di concessione dell’abitazione come un atto di illusione è l’ennesima offesa che si fa alla famiglia della piccola Marianna. L’atto monocratico è l’atto ufficiale e formale con cui si possono attivare le procedure per la contrattualizzazione delle forniture elettriche e di gas».

Lo dichiara l’ex Sindaco, Francesco Spina contattato a telefono dalla Redazione.