Pressioni sul parroco, udienza Spina: cade l’imputazione di abuso d’ufficio. Nei testi anche Fata e Silvestris.

Si è tenuta oggi l’udienza fra il parroco don Fabio D’Addato e l’ex sindaco di Bisceglie Francesco Spina. I fatti sono quelli risalenti alla nota vicenda della vertenza dei ventidue licenziamenti in relazione alla scuola materna “Gesù Fanciullo”  avvenuti nell’estate del 2013.

Dopo l’archiviazione delle imputazioni di abuso di ufficio, la più grave, è rimasta in piedi quella minore relativa al reato comune di tentata violenza privata, ex art. 610 del Codice Penale.

Nell’udienza di oggi è stato ascoltato lo stesso don Fabio D’Addato. Subito dopo, il dibattimento è stato sospeso  per ascoltare gli altri numerosi testi della vicenda, e sono state fissate nuove udienze   per il 4 aprile e il 6 giugno del prossimo anno.

Il 6 giugno, in particolare,  il Giudice monocratico deciderà sulla richiesta di consulenza tecnica avanzata dall’avv. Ragno  per conto di Francesco Spina, al fine di  effettuare la verifica dell’autenticità delle registrazioni portate dal parroco  presso la Guardia di Finanza di Bari.

Nella fattispecie, si chiede di periziare la registrazione  effettuata da don Fabio durante un incontro presso l’ufficio dell’ex Sindaco a Palazzo di Città.

Fra i numerosi testimoni ancora da ascoltare, anche l’attuale sindaco Vittorio Fata, presente all’incontro e l’ex europarlamentare Sergio Silvestris presente, invece, all’altro incontro avvenuto, successivamente,  in Prefettura con il Prefetto, l’ex Sindaco Spina e lo stesso don Fabio.

Maurizio Rana

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Amministrative, nasce la lista civica “Bisceglie Sportiva” con Anellino e Galantino

Bisceglie Sportiva. È questo il nome dato alla nuova lista civica promossa e coordinata da Gerry Anellino e Dario Galantino, entrambi da anni impegnati nello sport e nel sociale. L’adesione di tale lista al polo civico riformista liberale e popolare recentemente nato, ha come intento principale quello di dar vita ad un vero e proprio […]

Vaccini, Angarano: «E’ arrivato anche il mio turno»

«Stamane è arrivato anche il mio turno e ho effettuato la prima dose di vaccino al PalaCosmai. Con emozione ho varcato le soglie della nostra macchina della salute… In un attimo ho rivissuto questi mesi di pandemia pieni di ansie, sacrifici, dolorose perdite. Non dimenticherò mai le nostre vie e deserte e i negozi chiusi. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: