Pressioni sul parroco, udienza Spina: cade l’imputazione di abuso d’ufficio. Nei testi anche Fata e Silvestris.

Si è tenuta oggi l’udienza fra il parroco don Fabio D’Addato e l’ex sindaco di Bisceglie Francesco Spina. I fatti sono quelli risalenti alla nota vicenda della vertenza dei ventidue licenziamenti in relazione alla scuola materna “Gesù Fanciullo”  avvenuti nell’estate del 2013.

Dopo l’archiviazione delle imputazioni di abuso di ufficio, la più grave, è rimasta in piedi quella minore relativa al reato comune di tentata violenza privata, ex art. 610 del Codice Penale.

Nell’udienza di oggi è stato ascoltato lo stesso don Fabio D’Addato. Subito dopo, il dibattimento è stato sospeso  per ascoltare gli altri numerosi testi della vicenda, e sono state fissate nuove udienze   per il 4 aprile e il 6 giugno del prossimo anno.

Il 6 giugno, in particolare,  il Giudice monocratico deciderà sulla richiesta di consulenza tecnica avanzata dall’avv. Ragno  per conto di Francesco Spina, al fine di  effettuare la verifica dell’autenticità delle registrazioni portate dal parroco  presso la Guardia di Finanza di Bari.

Nella fattispecie, si chiede di periziare la registrazione  effettuata da don Fabio durante un incontro presso l’ufficio dell’ex Sindaco a Palazzo di Città.

Fra i numerosi testimoni ancora da ascoltare, anche l’attuale sindaco Vittorio Fata, presente all’incontro e l’ex europarlamentare Sergio Silvestris presente, invece, all’altro incontro avvenuto, successivamente,  in Prefettura con il Prefetto, l’ex Sindaco Spina e lo stesso don Fabio.

Maurizio Rana

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Covid: Puglia, 26 morti e 403 nuovi positivi (13,1% dei test)

Sono 403 i nuovi casi di positività al Covid 19 rilevati in Puglia su 3.065 test registrati (un numero ridotto come sempre nei fine settimana), con una incidenza del 13,1%. Le vittime sono 26. Dei nuovi positivi 175 sono in provincia di Bari,117 in provincia di Foggia, 62 in provincia di Lecce, 22 in provincia […]

Lavori Enel in Largo Fiamme Gialle, il ripristino dell’asfalto è conforme alle norme sulla sicurezza stradale?

Alcuni lettori ci segnalano che in Largo Fiamme Gialle, angolo via Isonzo, sono stati recentemente realizzati dei lavori da parte dell’ENEL. Ma che restano dubbi sulla conformità del ripristinato del manto stradale. I cittadini si chiedono se l’asfalto sia conforme alla sicurezza stradale… Attendiamo repliche da parte degli Amministratori locali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: