L’Amministrazione Comunale annuncia: in arrivo altri mille assegni della green card

«Presto oltre mille cittadini riceveranno dal Comune gli assegni con il premio in denaro per il conferimento presso l’isola ecologica dei rifiuti differenziati.


La Giunta Municipale ha infatti espresso indirizzo politico amministrativo favorevole per il pagamento delle residue erogazioni delle premialità Green Card a valere per gli esercizi 2015 e 2016.
Con questo provvedimento si conclude la erogazione dei premi della Green Card.


Sono 3092 i premi che i cittadini riceveranno riferiti agli annualità 2015-2016. I risultati raggiunti nella raccolta differenziata che ci consentono di non far pagare ai cittadini gli aumenti dell’ecotassa regionale e i premi della green card rappresentano le nostre azioni concrete per tenere sotto controllo il livello della TARI. Sono fiducioso che continuando su questa strada abbasseremo questo tributo.

Accanto a questo obiettivo perseguiremo senza sosta e con tutti i mezzi che abbiamo messo in campo la caccia agli sporcaccioni, non è giusto che una minoranza di incivili vanifichi i nostri sforzi per far pagare meno tasse e per rendere Bisceglie più bella e pulita».

Lo ha reso noto il Sindaco Vittorio Fata con una nota su Facebook.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Coalizione Fata: «Angarano chieda scusa, parole gravi contro le opposizioni»

Non è nel nostro stile intromettersi nelle faccende relative ad altri schieramenti. Siamo purtroppo costretti a prendere atto delle gravi parole che il sindaco di Bisceglie in carica ha pronunciato nel corso di un’iniziativa elettorale, quando ha affermato: «Non esiste un’opposizione seria, si cerca esclusivamente di gettare fango sulle persone e sulle loro famiglie».Non possiamo […]

Amministrative, Spina: da Angarano chiacchiere, bugie e attacchi volgari

«A corto di argomenti e di sostenitori, Angarano ha inaugurato malissimo la presentazione della sua ricandidatura. Non potendo occultare i teatri e biblioteche chiusi per tutti i suoi 5 anni, i parchi comunali interdetti e chiusi al pubblico e l’assenza completa di iniziative e nuove opere o programmi, Angarano si è rifugiato nel buio della […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: