Cava dismessa Trani, Preziosa interroga l’Amministrazione. La risposta è povera di contenuti…

12 Dicembre 2017 0 Di ladiretta1993

Consiglio comunale svolto questa sera. Gli argomenti all’ordine del giorno, presentanti da alcuni consiglieri comunali di area Casella e Angarano non erano di irrilevante importanza.

Una delle interrogazioni era stata presentata da Giorgia Preziosa e riguardava la cava dismessa in Trani,   nonché gli effetti che ne derivano sul territorio biscegliese;  quindi, anche qualche domanda sulla  raccolta differenziata porta a porta con i disagi che ci sono, con la presenza di sporcizia per l’intera città in primis.

«Le interrogazioni presentate dalle opposizioni -ha dichiarato Preziosa- riguardavano problemi di rilevante importanza come: rifiuti, ambiente e salute, nonché ripercussioni del problema casa di messa di Trani con il territorio biscegliese».

«È stato spiacevole -ha concluso- constatare una presenza della maggioranza  esigua, ma forse all’Amministrazione comunale non interessa affrontare problematiche così rilevanti dal punto di vista del benessere della città e dei cittadini».

Per farla breve, alle domande della consigliera Preziosa è stato risposto che « l’aria di Bisceglie è monitorata e i risultati sono buoni, mentre per la raccolta dei rifiuti e agli effetti devastanti tanto dal punto di vista igienico-sanitario quanto di estetica, si è proceduto ad introdurre l’uso dei droni per “sorvegliare” alcune zone, e che si stanno elevando multe ai danni dei trasgressori.

Una risposta povera, a dire il vero. Ci si attendeva qualcosa di più incisivo e determinante da parte dei nostri rappresentanti istituzionali.