Lavori per la banda ultralarga a Bisceglie, servirà 21mila famiglie

Proseguono i lavori per portare a Bisceglie la banda ultralarga Fastweb a oltre 21.000 famiglie e imprese che potranno navigare con velocità fino 200 Megabit al secondo in download.


È in corso, infatti, la posa della fibra ottica attraverso tecniche di scavi non invasive che permettono di minimizzare l’impatto ambientale.


L’investimento realizzato da Fastweb per la rete di Bisceglie è di oltre 3,5 milioni di euro, di cui 1,5 milioni per il progetto di estensione della rete Fttc. Per realizzare la rete a banda ultralarga in città, Fastweb sta posando più di 50 chilometri di fibra ottica che serviranno a collegare circa 95 armadi stradali dotati di elettronica di nuova generazione, raggiungendo in questo modo circa 18.000 famiglie e 3.000 utenze business. La fibra verrà posata per la maggior parte nei cavidotti già esistenti e saranno realizzati solo 5 chilometri di nuovi scavi.


“Si tratta dell’ennesima grande opera rivoluzionaria compiuta grazie alla lungimiranza amministrativa di questi anni – ha affermato il V.Sindaco Fata -. La rete a banda ultralarga servirà ai cittadini e alle imprese per navigare con più velocità e per accedere anche a servizi innovativi”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Flashmob contro Genitore 1 e 2, Pro Vita & Famiglia: “Davanti al Viminale per difendere madre e padre”

“La forma non cambia la sostanza, perché ogni bambino nasce da una mamma e da un papà! Per questo domani, mercoledì 20 gennaio, alle ore 13.00, saremo davanti al ministero dell’Interno per difendere madre e padre dopo la reintroduzione dei termini genitore 1 e genitore 2 sulle carte d’identità dei minori di 14 anni” così Pro […]

«Mia moglie, un Oss precario, dal 31 gennaio senza lavoro. Un “eroe” che torna disoccupato»

Giunge in Redazione una lettera firmata, che denuncia l’imminente licenziamento degli OSS precari a causa della scadenza del contratto. A scriverci è il marito della signora Francesca: «Mia moglie è un OSS precario, è stata assunta all’Ospedale di Bisceglie per l’emergenza Covid. Lei, come tantissimi altri operatori. In questi giorni negli ambienti lavorativi circola voce […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: