In arrivo i semafori con il countdown, obbligatori per decreto del Ministero dei Trasporti

In arrivo in tutta Italia i semafori con il conto alla rovescia. E’ entrato in vigore, infatti, il decreto del ministero dei Trasporti che regolamenta ‘Caratteristiche per l’omologazione e per l’installazione di dispositivi finalizzati a visualizzare il tempo residuo di accensione delle luci dei nuovi impianti semaforici’. Datato 27 aprile 2017 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 19 giugno scorso, il decreto è attivo da ieri  a sei mesi esatti dalla sua pubblicazione.

“Le luci countdown – si legge nel decreto – svolgono una funzione accessoria in quanto aggiungono una ulteriore informazione agli utenti della strada visualizzando la durata rimanente del tempo previsto per l’accensione delle luci della lanterna semaforica nella fase corrispondente”. Si tratta quindi di un’accortezza in più nei confronti di pedoni e guidatori, che a partire da oggi ad esempio sapranno esattamente quando scatterà il rosso, magari evitando contravvenzioni e decurtazione dei punti per essere passati nel momento di transizione con il giallo. Per questo motivo, sempre secondo il decreto, “le luci countdown associate alle lanterne semaforiche veicolari/pedonali dovranno mostrare una visualizzazione la più ampia possibile, per offrire all’utente della strada un punto di osservazione tale da non generare difficoltà di lettura”.

Le norme dettate dal ministero si applicano sia nel caso di installazione di nuovi impianti semaforici, sia in quello di sostituzione integrale di impianti esistenti. L’impiego dei dispositivi finalizzati a visualizzare il conto alla rovescia è previsto in abbinamento con “lanterne semaforiche pedonali e per velocipedi per indicare il tempo residuo negli attraversamenti pedonali e ciclabili, lanterne semaforiche veicolari che regolano sensi unici alternati, lanterne semaforiche veicolari normali che regolano il transito in intersezioni tra strade con una corsia per senso di marcia, senza attraversamenti pedonali e ciclabili”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Comune di Bisceglie stanzia un contributo di 3500 euro in favore di una “Missione per conto di Dio”

La Diretta aveva ripreso nella giornata di ieri un post/comunicato del sindaco Angelantonio Angarano che elogiava l’iniziativa “I Bike Brothers – La nostra missione per conto di Dio”. Si tratta di una maratona ciclistica che ha unito le città di Cuneo e Bisceglie, partita in Piemonte lo scorso 11 giugno e conclusasi proprio ieri al […]

Vaccini: Lopalco, in Puglia possibile rifiutare eterologa

La Puglia recepirà subito la nuova circolare del ministero della Salute che permette agli under 60 che hanno ottenuto la prima dose Astrazeneca di chiedere il richiamo sempre con Az anziché Pfizer o Moderna. Lo dichiara l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco. Quindi in Puglia sarà possibile rifiutare la vaccinazione eterologa: “Per gli […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: