Impianto acque reflue in agricoltura, c’è il disciplinare tra Comune e Regione

È stato firmato il disciplinare che regola i rapporti tra Comune di Bisceglie e Regione Puglia per la costruzione dell’impianto per il riutilizzo delle acque reflue in agricoltura.


Il costo dei lavori, che saranno appaltati nelle prossime settimane, è di 5,25 milioni di euro.
Si tratta di un’opera straordinaria, tanto attesa dai nostri agricoltori, che permetterà il riutilizzo delle acque reflue ponendo definitivamente fine ai problemi di siccità.


Grazie a questo grande e storico risultato si realizza un sogno di tante generazioni: gli agricoltori biscegliesi potranno avere gratuitamente l’acqua da utilizzare per il proprio lavoro, con i soli irrisori costi di distribuzione ed, eventualmente, di manutenzione degli impianti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Emergenza loculi, Spina: per la realizzazione del nuovo Cimitero servono dieci anni

«Consiglio comunale: solite chiacchiere, sprechi e false promesse. Dopo i 5000 posti di lavoro ora promettono da anni 5000 loculi per dare degna sepoltura ai defunti della comunità biscegliese. Di questi loculi non c’è traccia di cantiere e, addirittura, ora spostano l’attenzione su un nuovo cimitero che si realizzerà tra 10 anni almeno. La tecnica […]

Approvato in consiglio il nuovo piano di Protezione Civile

Nella seduta di consiglio comunale del 30 settembre è stato approvato, con i voti favorevoli della maggioranza, il nuovo piano comunale di Protezione Civile, redatto grazie ad un finanziamento regionale di circa 30mila euro ottenuto dall’Amministrazione Angarano, con il Comune di Bisceglie risultato primo nella graduatoria. Nel piano sono state individuate tutte le risorse, strutture […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: