Rifiuti, c’è una petizione: con la raccolta firme si chiedono maggiori controlli e più sanzioni

Sulla questione dei rifiuti da oggi c’è anche una petizione per invitare le varie autorità presenti sul territorio, ad effettuare maggiori controlli, a sanzionare chi evade e a mantenere quanto garantito nel regolamento gestione rifiuti.

Difficile riassumere tutto in due righe, ma gli organizzatori  chiedono per questa iniziativa la collaborazione di tutti.

Da oggi è possibile andare a leggere il documento e lasciare la propria firma con almeno un dato identificativo, carta di identità  o patente di guida, presso la parrocchia Stella Maris (zona salsello) oppure presso Enoteca Divinbacco Via Abate Bruni 1; ogni giorno dalle 18.00 alle 20.00.

Sono previste attivazioni di altri   centri raccolta.

«Se ognuno di noi desse il proprio contributo, supereremmo le 1700 firme», dichiarano gli organizzatori. «Va bene lamentarsi, ma va meglio cominciare ad agire».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Green Link: «Il servizio straordinario aggiuntivo nel centro storico è terminato»

Il servizio “straordinario” aggiuntivo di pulizia del Centro storico di Bisceglie non fa parte del Capitolato d’appalto e il progetto specifico varato da questa Amministrazione è terminato lo scorso 30 settembre per poi essere rinnovato per un successivo periodo dal 10 ottobre al 25 novembre. Pertanto sono ormai 4 giorni che si è ritornati al […]

Centri per l’impiego Bat: le aziende ricercano 634 persone da assumere

Prosegue il trend di crescita delle posizioni lavorative offerte nei Centri per l’impiego della Bat. Nell’ultima edizione nel report, emerge il dato delle persone da assumere, arrivate al numero di 634, con un incremento di oltre il 28% rispetto alla rilevazione precedente. Si conferma quindi la fiducia attribuita dalle aziende che, sempre più numerose, scelgono di affidare la gestione delle loro offerte […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: