Raccontare con le mani – Ciclo di laboratori per bambini

Per il quarto anno consecutivo tornano i laboratori autoconclusivi per conoscere e amare il meraviglioso mondo delle figure: burattini, marionette, pupazzi… ci addentreremo nei linguaggi di questa forma di teatro per scoprirne trucchi e segreti: l’unico modo per farlo è sporcandosi le mani e giocando a dar vita alle cose!

Ecco il programma, tra parentesi trovate le tecniche che conosceremo:
***Domenica 21 gennaio OGGETTI SORPRENDENTI
(teatro d’oggetti)
Cosa direbbe una caffettiera a un bottone? E una ciabatta a un aquilone? Cosa accadrebbe se di punto in bianco gli oggetti che maneggiamo si rivelassero vivi e potessero incontrarsi tra loro? È quel che faremo! Ogni bambino porti un oggetto (e tanti ne troverà) e li vedremo muoversi e parlare creando storie sorprendenti

***Domenica 25 febbraio LA CREATURA
(bunraku)
La citazione è dal romanzo di Shelley, perché anche noi creeremo le parti del corpo che comporranno un essere umano e in piccoli gruppi attireremo il lampo che possa dar vita alla nostra creazione. Scopriremo in questo modo una tecnica di animazione giapponese chiamata bunraku e le sue possibilità.

***Domenica 11 marzo CALZETTONI CHIACCHIERONI
(pupazzi parlanti)
Tornano alla ribalta, chi ha detto che i calzini si possono mettere solo ai piedi? Grazie alle nostre mani possiamo trovarne voce e personalità.. bocca per parlare, occhi per guardare, anima per danzare. Attenti però potrebbero non fermarsi più e a loro è concesso dire proprio tutto!

***Domenica 22 aprile LA VITA DI UN FOULARD
(marionetta e carta stropicciata)
Leggero come l’aria, come piuma, come i sogni.. eppure anche un foulard può avere pensieri e desideri. Può comporsi in mille forme, mille modi, può disfarsi e stropicciarsi, camminare, alzarsi e ripiegarsi. Scopriremo molti mondi possibili, magari scoprendo che la vita di un foulard è appesa a un filo!

In ogni giornata sarà raccontata una storia e si potranno sperimentare tecniche e materiali per il teatro di figura;
gli incontri di due ore, dalle 17.30 alle 19.30, sono dedicati a non più di 20 bambini dai 6 anni in su, con richiesta di un contributo di 6 euro.

Le iscrizioni saranno aperte a partire dal 6 gennaio per un solo incontro alla volta, fino ad esaurimento posti, è possibile iscriversi presso il Castello Svevo Angioino di Bisceglie.
Contatti 328.1558659 – 349.6392494

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: “La Svolta” viola il termine massimo di vacanza del Segretario Generale: allertati Ministero e Prefettura

Ieri ho scritto la seguente nota-Pec ad Angarano, trasmettendola per conoscenza a Ministero e Prefetture competenti. I cittadini biscegliesi hanno, come tutti, il diritto costituzionalmente protetto a un’Amministrazione comunale imparziale e rispettosa della legge. La figura del segretario generale, ruolo apicale della burocrazia comunale, non può essere affidata a brevi reggenze con un avviso pubblicato […]

Star Volley Bisceglie, Annalisa Mileno è il primo volto nuovo nel roster

Un altro elemento di spessore impreziosisce il “puzzle” Star Volley Bisceglie. La società nerofucsia ha definito l’ingaggio della palleggiatrice pescarese Annalisa Mileno (classe 1993, 177 cm). Quello relativo alla “cabina di regìa” è un movimento di mercato significativo per definizione e la dirigenza biscegliese, matricola del prossimo torneo di Serie B2, ha scelto una giocatrice […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: