“Liberi e uguali”, presentazione dei candidati alla città

Sabato 10 febbraio, ore 11, all’Hotel Salsello di Bisceglie (via V. Siciliani 42) i candidati alle elezioni politiche di Liberi e Uguali si presentano alla città.

Alla conferenza stampa interverranno Nico Bavaro, candidato al collegio uninominale Puglia 3 alla Camera; Michele Laforgia Annamaria Candela candidati al collegio plurinominale Puglia 1 alla Camera; Filomena Trizio candidata al collegio uninominale al Senato Puglia 2; Annalisa Pannarale Michele Di Lorenzo candidati al collegio plurinominale Puglia 1 al Senato.

«Sono candidato per la prima volta nella mia vita di impegno politico-ha dichiarato Nico Bavaro, sfidante per la formazione politica guidata dal presidente del Senato Pietro Grasso, nel collegio uninominale che comprende anche Bisceglie-.Perché ho sempre preferito privilegiare il progetto collettivo, la crescita di un gruppo, di una comunità.
Perché la giustizia sociale, le grandi battaglie comuni, il miglioramento delle condizioni materiali di vita, non passano mai, mai, mai attraverso la testa, le gambe e il destino di una persona sola. Non ho mai amato la parola “Io”.
Sono e sono stato un figlio di operaio -conclude Bavaro-, uno studente fuori sede, un precario, una partita iva, un giovane del Sud, un padre di famiglia… Anche io sono “tanti”».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Coalizione Fata: «Angarano chieda scusa, parole gravi contro le opposizioni»

Non è nel nostro stile intromettersi nelle faccende relative ad altri schieramenti. Siamo purtroppo costretti a prendere atto delle gravi parole che il sindaco di Bisceglie in carica ha pronunciato nel corso di un’iniziativa elettorale, quando ha affermato: «Non esiste un’opposizione seria, si cerca esclusivamente di gettare fango sulle persone e sulle loro famiglie».Non possiamo […]

Amministrative, Spina: da Angarano chiacchiere, bugie e attacchi volgari

«A corto di argomenti e di sostenitori, Angarano ha inaugurato malissimo la presentazione della sua ricandidatura. Non potendo occultare i teatri e biblioteche chiusi per tutti i suoi 5 anni, i parchi comunali interdetti e chiusi al pubblico e l’assenza completa di iniziative e nuove opere o programmi, Angarano si è rifugiato nel buio della […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: