Unione Calcio, a Bitonto la vittoria sfuma nel finale

Sfuma all’88’ la vittoria dell’Unione Calcio in casa dell’Omnia Bitonto, nel match di recupero valevole per la ventisettesima giornata di campionato.

Mister Rumma deve fare a meno dello squalificato Colella e schiera nell’undici titolare Palumbo e Liberio, uniche due modifiche rispetto all’ultima gara ufficiale.

La sfida è subito viva e l’ammonizione dell’estremo di casa Lizzano nei primi istanti di match per un fallo in uscita su Ventura rappresenta il primo passaggio chiave della gara. L’Omnia Bitonto mostra subito i muscoli ed al 5’ Picci stacca di testa in area, imbeccato da Fiorentino, trovando la respinta del palo; sul prosieguo dell’azione ci prova Patierno ma Amoroso è reattivo in mischia.

Una manciata di minuti più tardi Lavopa suggerisce con il contagiri ancora per Picci ma l’estremo biscegliese si ripete evitando guai peggiori. Gli azzurri rispondono al 10’ con un tiro-cross velenoso di Quacquarelli, smanacciato in corner da Lizzano, poi sono gli omiani a sfiorare nuovamente il vantaggio questa volta con Anaclerio, la cui incornata sugli sviluppi di calcio d’angolo mette i brividi agli azzurri ma non inquadra lo specchio della porta.

Al 24’ l’estremo di casa Lizzano rimedia il secondo giallo di giornata per un fallo in uscita su Ventura, costringendo l’Omnia all’inferiorità numerica. Il tecnico De Candia sacrifica De Santis per il secondo portiere, Vitucci. Sul successivo calcio di punizione dal limite Mignogna coglie il palo alla sinistra di un battuto Vitucci, pareggiando così il conto dei legni.

L’Unione Calcio non manca l’occasione per sbloccare il match al 33’, quando Palumbo si fa trovare pronto sulla ribattuta di Vitucci, reattivo sul precedente colpo di testa di Stella. Picci e Patierno provano a raddrizzare la gara prima dell’intervallo, senza riuscirci. Al rientro dagli spogliatoi si assiste ad una ripresa meno spregiudicata, inaugurata dalla punizione dal limite di Migogna, deviata oltre la traversa da Vitucci. Con il passare dei minuti i padroni di casa alzano il ritmo ma gli azzurri tengono botta agli affondi bitontini. Mister Rumma gioca la carta Mastropasqua in luogo dell’ammonito Liberio, De Candia risponde con Loseto per Lavopa al 28’, quando fa il suo ingresso in gara anche Bufi tra gli azzurri al posto di Stella. Dopo aver accarezzato il pari con Zotti, artefice di un fendente da posizione centrale che sibila il palo alla destra di Amoroso, l’Omnia alza ulteriormente il proprio baricentro rendendosi pericolosa con Patierno e Fiorentino, tentativi che peccano di precisione. Al 35’ i padroni di casa mettono in campo tutto il proprio potenziale offensivo con l’ingresso di Ladogana, in luogo di Fiorentino. Si entra, così, nella fase di maggior sofferenza per gli azzurri e di ultima speranza per i bitontini. Proprio quando l’Unione Calcio comincia ad intravedere i tre punti all’orizzonte, l’Omnia Bitonto pareggia i conti al 43’ con Turitto, che s’infila nella retroguardia azzurra e ribadisce in rete la respinta di Amoroso, prodigioso nella respinta su Anaclerio. Lo stesso estremo azzurro evita la beffa finale nell’ultimo dei quattro minuti di recupero, quando si salva con un guizzo sul colpo di testa dalla distanza ravvicinata di Patierno.

Termina, quindi, con un punto che non soddisfa nessuna delle due contendenti. L’Omnia, infatti, non riesce ad entrare nella zona playoff, distante un punto, l’Unione Calcio non riesce ad agganciare il Barletta al quintultimo posto, portandosi a quota 26 punti. A duecentosettanta minuti dal termine, i biscegliesi sono chiamati ad una vera e propria impresa per evitare i playout, missione che avrà la sua prima battaglia domenica 8 aprile, quando al “Di Liddo” arriverà l’Avetrana, seconda forza del girone ed in piena rincorsa alla capolista Fasano.

 

OMNIA BITONTO-UNIONE CALCIO 1-1 (p.t. 0-1)

 

OMNIA BITONTO: Lizzano, Barone, Anaclerio, De Santis (26’ Vitucci), Fiorentino (80’ Ladogana), Lavopa (73’ Loseto), Picci, Cardinale (89’ Montanaro), Patierno, Zotti, Turitto.  All: De Candia

 

UNIONE CALCIO: Amoroso, M. Bartoli, Quercia, R. Bartoli, Stella (73’ Bufi), Palumbo, Dell’Oglio (89’ Binetti), Liberio (60’ Mastropasqua), Ventura, Mignogna (89’ Albano), Quaquarelli.  All: Rumma

 

MARCATORI: 33’ Palumbo (U), 88’ Turitto (B)

 

AMMONITI: Stella, (U), Dell’Oglio (U), Liberio (U), Quercia (U), Barone (B), Lavopa (B), Mignogna (U), Picci (B), Turitto (B),

 

ESPULSI: 25’ per doppia ammonizione Lizzano (B)

 

ARBITRO: Montanaro (Taranto); ASSISTENTI: Fedele (Lecce), Latini (Foggia)

 

NOTE: Allontanato mister Rumma (U) per proteste

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...