Casella: “E’ ora di cambiare modo di amministrare. Noi partiamo da giovani motivati e competenti”

Sabato, 28 aprile, alle 18:30, in via Cristoforo Colombo a Bisceglie, la coalizione “Nel Modo Giusto”, guidata dal candidato sindaco Gianni Casella, presenta la candidatura a consiglieri comunali di Ninive Berarducci e Alessandro Rigante.

Ninive Berarducci, 38 anni, impiegata presso la Network Contacts. Alessandro Rigante, 33 anni, geometra libero professionista, sposato e padre di un bimbo di sei mesi. E’ attivo in politica dall’età di 18 anni nel movimento giovanile di destra Azione Giovani. Dirigente provinciale di Azione Giovani dal 2008, presidente giovani del Pdl dal 2011 al 2013.

“La gente, e ha ragione da vendere, chiede a gran voce un nuovo modo di governare la città”, spiega Gianni Casella, “e noi governeremo in maniera diversa la nostra città coinvolgendo, informando, raccordando e ascoltando e partendo dai giovani. Giovani come Ninive e Alessandro che credono fermamente nel nostro programma e che si impegnerano, come hanno sempre fatto, in prima persona per rendere migliore la città, il territorio”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Nuovi ospedali, Amati: “Un combattimento. Andria e Nord barese attendono finanziamenti promessi per partire”

“Sui nuovi ospedali è sempre un combattimento. Quelli di Andria e del Nord barese non possono partire, l’uno per i lavori e l’altro per la progettazione, a causa della mancata erogazione dei finanziamenti già disponibili ma non ancora erogati. Quello di Maglie-Melpignano, invece, ha un ritardo nella consegna della progettazione di almeno un mese rispetto […]

PNRR, il Comune ottiene 855mila euro per nuove mense scolastiche

Il Comune di Bisceglie ha ottenuto un finanziamento PNRR di 855.000 euro per la realizzazione di nuove mense scolastiche alla scuola “Arc. Prof. Caputi”, in via XXV Aprile, e all’istituto scolastico in via Martiri di via Fani. Nello specifico, il nuovo immobile destinato a refettorio della scuola “Caputi”, dimensionato per un numero di 60 alunni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: