Casella: “E’ ora di cambiare modo di amministrare. Noi partiamo da giovani motivati e competenti”

Sabato, 28 aprile, alle 18:30, in via Cristoforo Colombo a Bisceglie, la coalizione “Nel Modo Giusto”, guidata dal candidato sindaco Gianni Casella, presenta la candidatura a consiglieri comunali di Ninive Berarducci e Alessandro Rigante.

Ninive Berarducci, 38 anni, impiegata presso la Network Contacts. Alessandro Rigante, 33 anni, geometra libero professionista, sposato e padre di un bimbo di sei mesi. E’ attivo in politica dall’età di 18 anni nel movimento giovanile di destra Azione Giovani. Dirigente provinciale di Azione Giovani dal 2008, presidente giovani del Pdl dal 2011 al 2013.

“La gente, e ha ragione da vendere, chiede a gran voce un nuovo modo di governare la città”, spiega Gianni Casella, “e noi governeremo in maniera diversa la nostra città coinvolgendo, informando, raccordando e ascoltando e partendo dai giovani. Giovani come Ninive e Alessandro che credono fermamente nel nostro programma e che si impegnerano, come hanno sempre fatto, in prima persona per rendere migliore la città, il territorio”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Angarano come Kennedy, foto di compleanno con stessa idea e stessa posa

Ieri, 5 maggio, il sindaco Angelantonio Angarano ha festeggiato il suo compleanno. Molti gli auguri formulati sul suo profilo Facebook, in particolare tra i commenti alla foto che lo stesso Sindaco aveva postato per ricordare l’evento. La foto ritraeva i suoi due figli che giocano sotto la scrivania della stanza di Palazzo di Città riservata […]

Immobili sgomberati, Spina ad Angarano: «Ci racconti la verità. Gli immobili sono liberi? Le famiglie sono state aiutate?»

«Esattamente un mese fa la stampa nazionale si occupò degli sgomberi degli abusivi di Bisceglie, con tanto di “selfie di Angarano” che si vantava del suo “pugno di ferro”. Dopo un mese, i cittadini si chiedono che fine abbiano fatto gli immobili sgomberati (se siano a tutt’oggi liberi o siano stati nuovamente occupati) e se […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: