Dalla Pro Loco parte il progetto Servizio Civile. A Bisceglie la giornata di formazione

Sabato 5 maggio la Pro Loco di Bisceglie ospiterà, all’interno della sua sede (Via Giulio Frisari, 5), i volontari delle dieci Pro Loco pugliesi coinvolte nel progetto del Servizio Civile NazionaleIl cambiamento sociale nei modelli enogastronomici dalla civiltà contadina alla civiltà moderna”. I volontari saranno accompagnati dagli Operatori Locali di progetto (OLP) e dai presidenti delle relative Pro Loco.

L’appuntamento si inserisce all’interno del programma di formazione previsto per i giovani volontari impiegati nel servizio civile dallo scorso 10 gennaio. Questo incontro formativo sarà un’occasione per approfondire la tematica del turismo enogastronomico e dei prodotti tipici.

La giornata di formazione avrà inizio alle ore 9.00 con i saluti istituzionali del Presidente della Pro Loco di Bisceglie, Vincenzo De Feudis, e del sindaco Avvocato Vittorio Fata. Seguirà l’intervento della dottoressa in Progettazione e management dei sistemi turistici e culturali Angelica Todisco, OLP delle volontarie biscegliesi Lucia De Girolamo ed Eliana Palumbo. Il suo intervento verterà in particolare sui prodotti tipici del nostro territorio e nello specifico sull’olio, sul vino e sulle certificazioni DOP e DOC. Alla manifestazione parteciperanno il Presidente Regionale Rocco Laucello e diversi professionisti della comunicazione inerenti al progetto di enogastronomia, tra cui Gerardo Strippoli, presidente della Pro Loco di Corato, e il Prof. Angelo Lazzari, responsabile progettazione UNPLI Puglia. Al termine di questa panoramica sull’enogastronomia pugliese, i volontari avranno modo di mettere in pratica quanto appreso attraverso diversi esercizi di gruppo che li terranno impegnati fino alle 18.00.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola: stanziati 10 milioni, libri gratis a studenti Puglia

“Dal prossimo 17 maggio” con “una dotazione finanziaria pari a 10 milioni, permetteremo a migliaia di ragazzi/e a basso reddito di ricevere gratuitamente libri di testo e sussidi didattici per il prossimo anno scolastico, opportunità di notevole rilevanza visto le tante difficoltà economiche derivanti dall’emergenza sanitaria. Il diritto allo studio resta sempre una priorità in […]

Il Cpia Bat diviene sede distaccata dell’Università di Siena per le certificazioni Cisl

Mercoledì 5 maggio 2021, il CPIA BAT, nella Sede Amministrativa di Andria, ha ospitato un incontro di coordinamento della Rete CPIA di Puglia. Presenti, il dirigente tecnico dell’USR Puglia, Stefano Marrone, la funzionaria dell’USR Puglia, prof.ssa Francesca Di Chio e i dirigenti scolastici: Luigi Piliero (CPIA Bari e presidente di Rete), Maria Vittoria Caprioli (CPIA […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: