Tagli stipendi amministratori, Casella: “Contento che anche altre coalizioni condividono nostro programma”

“Col cuore e con un trasporto emotivo senza eguali desidero ringraziare l’amico e collega consigliere comunale Angelantonio Angarano per aver proposto il dimezzamento dei compensi degli amministratori comunali a favore del terzo settore e delle famiglie in stato di disagio economico-sociale. Finalmente qualcuno che sotolinea e mette in luce la bontà di uno dei punti salienti del programma del sottoscritto del 2013 e del punto n. 1 del programma della coalizione ‘Nel Modo Giusto’ ribadito in questa tornata elettorale”.

Commenta così il candidato sindaco Gianni Casella la proposta di Angarano di tagliare stipendi degli amministratori in favore della lotta alla povertà e del sostegno alle start up per giovani.

Quando c’è chi sposa, per filo e per segno, uno o più punti di un programma già diffuso, già noto, altro non significa che quel punto è efficace, valido, incisivo. Domenica 29 aprile in pubblica piazza nel comizio di apertura, ma anche in tutti gli incontri che stiamo avendo in via Aldo Moro n. 25 e in tutta la città stiamo rimarcando il punto 1 del programma dei primi giorni: la riduzione dei compensi di sindaco, assessori e presidente del consiglio comunale. Le cifre risparmiate costituiranno un fondo per casalinghe, ragazze madri, madri senza mantenimento e per il sociale. Non ci candidiamo per vivere di politica, abbiamo già le nostre attività, le nostre professioni. Ci candidiamo per continuare a essere al servizio della comunità, soprattutto al servizio di chi non ce la fa. Pertanto sono contento che anche in altre coalizioni stiano condividendo la validità del programma della nostra”.

Quest’oggi, venerdì 4 maggio, Gianni Casella sarà ospite di “Diario di bordo” su Radio Centro alle 12:15. Nel corso della trasmissione approfondirà alcuni dei punti del programma elettorale della coalizione ‘Nel Modo Giusto’.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Una pioggia di sentenze dei giudici da pagare, il Comune di Bisceglie sommerso dai debiti fuori bilancio

Tra il 17 e il 19 giugno si riunirà il Consiglio comunale di Bisceglie con la consueta modalità mista in presenza/videoconferenza. L’ordine del giorno per questa volta è molto lungo: ci sono ben 35 punti da discutere. Quello che è ancora più controverso, è invece il contenuto di questi punti: quasi tutti parlano di debiti […]

Spina: «Manifesti “selvaggi” autorizzati da Angarano?»

«Mi dispiace veramente, oggi, vedere un uomo di forte etica morale come Enrico Letta essere trascinato da Angarano in un contesto di illegalità e impunità come quello biscegliese. Se una qualsiasi attività commerciale o sociale o culturale avesse voluto promuovere un evento attraverso la proliferazione a decine e decine (per strada, sui muri e ai […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: