Unione Calcio, in difesa arriva Miguel Altares

Quarto movimento in entrata per l’Unione Calcio Bisceglie che, dopo i ritorni di Lullo, Albrizio e Caprioli acquisisce le prestazioni del difensore centrale spagnolo Miguel Altares Diaz.

Madrileno classe 1992, alto 186 cm, il neoacquisto azzurro è cresciuto nel vivaio del Real Madrid fino a giocare nell’under 19 (equivalente in Italia alla formazione Primavera). Nel 2011 ha indossato la maglia del Villarreal C e nella stagione successiva è approdato al Puerta Bonita (sempre in terza divisione) dove è rimasto per un anno e mezzo giocando titolare, prima del trasferimento al Levante B dove ha concluso la stagione 2013/14. Sempre nella Serie C spagnola ha vestito le maglie di Trival Valderas e Alcalà.

La prima esperienza di Altares in Italia è nell’Audace Cerignola dove ha collezionato 24 presenze condite da due reti risultando, quindi, tra i protagonisti della vittoria del campionato di Eccellenza da parte degli ofantini. Nella scorsa annata calcistica ha indossato la casacca dell’Usd Corato con cui ha disputato 21 partite della regular season, andando a segno due volte precisamente contro Molfetta Calcio e Bitonto.

Altares è il quarto straniero a vestire la maglia dell’ Unione Calcio dopo Sarr, Jordi Pascual e Sylla, ma il primo spagnolo in assoluto del sodalizio biscegliese.

Gli azzurri torneranno ad allenarsi questo pomeriggio al “Di Liddo” alle ore 16.00, in attesa di sapere il verdetto definitivo sulla domanda di ripescaggio.

 

Ufficio Stampa Unione Calcio Bisceglie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.