Aggressione fascista a Bari, la solidarietà dei Giovani Comunisti di Bisceglie

«Quanto accaduto l’altra sera a Bari è gravissimo. Un gruppo di aderenti a Casapound ha aggredito con mazze e cinghie un gruppetto di ragazzi inermi (tra cui anche donne) che stava tornando a casa dopo la manifestazione. Questo sotto gli occhi di mamme con passeggini e neonati.
É chiaro ormai che nel nostro paese si respira un clima schifoso. A noi il compito di non fare mai un passo indietro ed unirci in un ampio fronte antifascista contro chi pensa di poter agire indisturbato sotto gli occhi della polizia.
Piena solidarietà ai compagni e alle compagne da tutta la Fgci di Bisceglie».

 

 

*** EMILIANO:  “La vile aggressione da parte di gruppi di fascisti a dei manifestanti, che peraltro stavano tornando a casa con bambini e passeggini, è un atto gravissimo. Bari antifascista si opporrà a questa gente che pensa di poter occupare le strade di picchiare donne, bambini e di comportarsi in modo così vigliacco”. Lo dichiara il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, aggiungendo: “La mia più profonda solidarietà a tutti coloro che hanno subito l’aggressione e alla deputata europea Eleonora Forenza che spero possa immediatamente superare la situazione anche fisica nella quale si sta trovando”.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.