Pellegrino all’overtime, il Futsal Bisceglie sbanca Canosa

Buona la prima: il Futsal Bisceglie espugna Canosa, sconfiggendo i padroni di casa per 3-2 dopo i tempi supplementari e qualificandosi così per il secondo turno di Coppa della Divisione, dove affronterà sul parquet amico del PalaDolmen la Salinis.

Mister Gianpaolo Capursi deve rinunciare allo squalificato Raffaele Vitale e agli indisponibili Cafure, Molaro e Sinigaglia; in porta ci va l’esperto Francesco Vitale, Tiago, Juninho, Pellegrino e Losito completano il quintetto titolare. Gara equilibrata e piacevole, occasioni da una parte e dall’altra. Al 6’44” il Canosa la sblocca: lancio lungo del portiere, Elia controlla e calcia, beffando Vitale. I nerazzurri reagiscono e trovano il pari al 14’26”, direttamente da calcio d’angolo, con Santiago Francini. Nel finale di frazione è Juninho a sfiorare a più riprese il raddoppio, ma i suoi tentativi vengono respinti dalla difesa.

La ripresa segue la falsariga del primo tempo, Tiago si divora un gol già fatto, ma al 7’56” un errore di comunicazione sull’asse Vitale-Losito permette al Canosa di beneficiare di un calcio di rigore: Paulinho Garibaldi si incarica della battuta e non sbaglia. Il Futsal Bisceglie accusa il colpo, mister Capursi capisce il momento e chiama time-out. I nerazzurri riordinano le idee e tornano all’assalto della porta canosina. Al 16’04” una gomitata di Losito manda alla lunetta del tiro libero Paulinho, che calcia però fuori. Al 16’40” ecco il pareggio: Tiago recupera palla, serve al centro Ferrucci che di piatto appoggia in rete. Nei tre minuti finali il Futsal Bisceglie le prova tutte, Pellegrino va ad un passo da un gol meraviglioso dopo aver saltato tutta la difesa ma alla sirena il punteggio è 2-2.

Il primo tempo supplementare inizia subito con il botto per Sinigaglia e compagni: dopo 9” Juninho recupera palla, serve Pellegrino che si gira in un fazzoletto e fulmina il portiere avversario, facendo esplodere di gioia i tifosi nerazzurri accorsi in trasferta. Il Canosa non reagisce, rischia più volte di subire il quarto gol e negli ultimi 5′ effettivi mister Grassi si gioca la carta Paulinho quinto di movimento. Il possesso palla è però lento e sterile, il Futsal Bisceglie chiude alla perfezione tutti i varchi non rischiando praticamente nulla. Finisce così 3-2 per i ragazzi di Capursi che iniziano la stagione con il piede giusto e si preparano al match interno di Coppa Italia di sabato prossimo contro il Rutigliano. Tante le buone indicazioni fornite dai calcettisti nerazzurri che per lunghi tratti della partita hanno avuto in mano il controllo del gioco, nonostante Juninho, Francini e Cafure siano arrivati in città soltanto nella giornata di martedì.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.