Amendolagine (M5S): «Strade sporche, topi ovunque, roghi dappertutto»

Amendolagine, portavoce locale del Movimento 5 Stelle di Bisceglie ed attuale consigliere comunale interviene su alcune questioni “scottanti”, che ha già trattato in Consiglio Comunale nelle scorse settimane.

L’emergenza rifiuti è un problema di una gravità da bollino “rosso”, tale da aver spinto il M5S locale a chiedere l’istituzione di un tavolo tecnico «per intervenire sulla materia e cercare di trovare delle soluzioni».

«Le nostre proposte che sono emerse in quella circostanza -racconta Amengolagine- sono state tre: la tariffazione puntuale, già proposta ed approvata nel consiglio comunale del 2016; di intervenire, controllando e sanzionando i cittadini che abbandonano in luoghi non autorizzati i rifiuti; di censire tutti i cittadini perchè non ci sia più evasione riguardo la Tari».

«A Bisceglie -prosegue Amengolagine- la situazione è drammatica: ormai ci sono topi anche in pieno centro cittadino, le strade sono sporche, i roghi non si contano più. Le nostre proposte alla Giunta Angarano sono due: o di obbligare all’azienda che gestisce rifiuti il contratto così come è stato sottoscritto, oppure di risolvere il contratto in autotutela ed intraprendere delle iniziative per avviare una procedura di gara per un nuovo affidamento del servizio rifiuti a Bisceglie».

Annunci

2 thoughts on “Amendolagine (M5S): «Strade sporche, topi ovunque, roghi dappertutto»

  1. E uno schifo quando vengo da Ruvo a Bisceglie al mare e vado alla spiaggia del macello sulla strada vicino ai cancelli delle abitazioni è una discarica a cielo aperto. Perché il comune non prende provvedimento? Secondo me disogna sanzionare le persone incivili agli italiano per disciplinari bisogna toccarli il portafoglio.

  2. E uno schifo quando vengo da Ruvo a Bisceglie al mare e vado alla spiaggia del macello sulla strada vicino ai cancelli delle abitazioni è una discarica a cielo aperto. Perché il comune non prende provvedimento? Secondo me disogna sanzionare le persone incivili agli italiano per disciplinari bisogna toccarli il portafoglio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.