Ci lascia Mauro Di Molfetta, celebre fotografo biscegliese

All’ età di 74 anni si è spento Mauro di Molfetta, maestro fotografo, uno dei fratelli foto Leo. Ha fotografato numerose generazioni e soprattutto ha fatto parte di progetti importanti, la sua impronta è stata notevole sui professionisti del settore.

Continua a leggere

Annunci

Epass: proseguono i lavori dell’iniziativa “Il buon samaritano”

In un video sul social, Pinuccio ha lanciato l’iniziativa del Poliambulatorio Epass: “Il buon samaritano”, l’apertura molto probabilmente è prevista verso fine ottobre. Si tratta di un progetto per aiutare chi non ha la possibilità di curarsi, infatti l’invito del comico è donare il più possibile a livello economico per assicurare un maggior numero di cure.

Continua a leggere

Piccolo commercio e mercati: “Santifichiamo il Natale e godiamoci il Capodanno”

La richiesta è ufficialmente partita a firma del Presidente UNIMPRESA e Coordinatore CasAmbulanti e A.C.A.B., Savino Montaruli, indirizzata ai comuni nei quali i mercati periodici settimanali si svolgono nella giornata di martedì. Una richiesta che si inserisce nell’attualissimo dibattito sulle aperture domenicali e festive degli esercizi commerciali e dei mercati. La nota a firma del sindacalista andriese chiede ai comuni interessati che i mercati di martedì 25 dicembre 2018 (Santo Natale) e di martedì 1° gennaio 2019 (Capodanno) vengano anticipati a domenica 23 dicembre 2018 e domenica 30 dicembre 2018.

Continua a leggere

Ospedale Bisceglie, Losapio: “Basta demagogia sulla sanità”

Sulla sanità non si dovrebbe fare demagogia. La polemica su un piano di riordino ospedaliero che è stato approvato dalla Regione Puglia a gennaio 2017 è sintomo di un modo di fare politica astioso e pieno di rabbia e livore. Era sin da allora previsto che l’ospedale di Bisceglie fosse considerato un ospedale di base.

Continua a leggere

Maltempo, di nuovo allagato il waterfront

Torna ad allagarsi il waterfront di Bisceglie.

Una delle opere pubbliche più controverse realizzate negli ultimi anni, ha sempre mostrato la sua inadeguatezza a reggere la praticabilità durante gli acquazzoni più forti.

Una decina di centimetri di acqua piovana hanno riscoperto ila superficie in pietra del tratto stradale che fronteggia il porto. Le cause? Nessuno ha mai dato una spiegazione esaustiva, nemmeno l’architetto Michele Sgobba che progettò l’opera realizzata con un costo complessivo di oltre 4 milioni di euro. C’è chi dice che ci sia un errore di progettazione nella incanalazione delle acque, c’è chi invece sostiene che gli allagamenti siano dovuti ad un combinato tra l’inciviltà dei biscegliesi che buttano rifiuti per strada (rifiuti che finiscono poi nelle caditoie che dovrebbero lasciare fluire l’acqua e che invece restano intasate), e la cattiva manutenzione delle stesse caditoie che non vengono ripulite con maggiore frequenza.

Intanto il maltempo continua e su Bisceglie potrebbe esserci una tregua nel pomeriggio di oggi 4 ottobre. Per la protezione civile della regione Puglia si tratta di emergenza dal codice “giallo”. Il Centro Funzionale Decentrato ha valutato a partire dalla mezzanotte di domani e per le successive 18 un’allerta arancione per rischio idrogeologico localizzato e per temporali sulla Puglia meridionale e un’allerta gialla per temporali e rischio idrogeologico localizzato sulle restanti zone della regione.

Spina: «Angarano non distrugga quanto conquistato in campo sanitario»

Con la mia amministrazione in questi anni ho salvato più volte il nostro ospedale Vittorio Emanuele II dal pericolo di chiusura; abbiamo realizzato una nuova struttura adiacente, il Centro Polifunzionale Territoriale Don Pierino Arcieri, che oggi ospita tante attività in un contesto confortevole per gli utenti, e abbiamo rafforzato i servizi con il fiore all’occhiello della rianimazione.

Continua a leggere

Amnesty International annuncia Art for Rights 4.0, giornate dedicate all’ arte nel mese di Ottobre

Il gruppo giovani di Bisceglie di Amnesty International ha annunciato l’evento della prossima settimana. Si tratta di tre giornate (4-5-6 ottobre) dedicate all’ arte, nello specifico presso il Castello di Bisceglie si svolgerà una mostra dove tutti i visitatori potranno avere accesso libero.

Continua a leggere