Bisceglie, a dicembre 30 ragazzi in Erasmus provenienti da tutta Europa

EUROSUD è un’associazione di mobilità giovanile internazionale attiva da diversi anni sul territorio barese che, a partire dal 2013, ha scelto di occuparsi di formazione, mobilità e progettazione Erasmus+. Durante questi anni sono stati molti i progetti sviluppati.


EUROSUD è promotrice del prossimo corso di formazione internazionale Erasmus+ ” BEHIND THE
REALITY ” che sarà sviluppato nella meravigliosa cittadina costiera di Bisceglie, in Puglia, dal 1° al 9
Dicembre 2018.
Il training vedrà la partecipazione di 30 giovani youth workers, attivisti di ONG provenienti da Italia,
Malta, Romania, Repubblica Ceca , Bulgaria, Belgio, Paesi Bassi, Croazia, Polonia e Lettonia. . Lo scopo
principale del progetto è quello di sviluppare la consapevolezza sui diritti umani nelle sfere di immigrazione e disabilità attraverso la metodologia delle Escape Room applicata ai diritti umani . La formazione avrà una durata totale di 7 giorni di attività dal 02-12 all’8-12-2018 .

Il progetto fissa i seguenti obiettivi:
• Fornire agli operatori giovanili strumenti e conoscenze su come organizzare escape rooms
• Dimostrare che affrontare i diritti umani può essere fatto in vari modi fornendo partecipanti con idee e
metodi sull’approccio non standard all’educazione ai diritti umani • A creare strumenti di lavoro che possono essere utilizzati nelle comunità locali.
I metodi di lavoro saranno basati sull’apprendimento non formale e garantiranno l’inclusione di tutti i
partecipanti. Come anticipato ,l’idea principale del progetto è utilizzare le Escape Room come uno
strumento per diffondere la conoscenza dei diritti umani attraverso il gioco.
Un progetto integrato di sviluppo territoriale suddiviso in tre fasi ed eventi a cui prenderanno parte
associazioni locali e realtà giovanili.
La prima fase del training è basata sull’approfondimento dei principali diritti umani e sullo studio della
metodologia delle Escape Room. Formatori esperti potranno condividere e presentare le potenzialità del
connubio gioco e studio dei diritti umani. Un momento di informazione e studio per valorizzare le attività delle diverse associazioni coinvolte , le potenzialità della gamification per il lavoro giovanile, anche attraverso le opportunità per le nuove figure professionali emergenti e settore.

Il secondo capitolo, dal titolo “ Una giornata ERASMUS a Bari”, presso l’Università degli Studi di Bari, il
giorno 4 Dicembre e seguirà il seguente programma:
o ore 9.30/10.00 – Arrivo del gruppo presso Palazzo di Ateneo
o ore 9.30 – 10.00 – Accoglienza e saluti istituzionali
o ore 11.30-11.30 Sessione di tavola rotonda presso Spazio BALAB con la presenza di importanti
realtà locali quali : EMYA – Euro-Med Youth Academy for Human Rights and Migration
Clinica Legale Famiglie e minori.
Studenti Stranieri Università di Bari
TOU.PLAY
o ore 11.30 – Lunch break a seguire con degustazione di prodotti tipici locali
o ore 15.30 – Attività di formazione
o ore 17.00 –Visita del Centro Storico e tempo libero
Il terzo capitolo del progetto , l’evento finale previsto per la mattina del 7 Dicembre a Bisceglie prevede un
breve incontro presso le scuole , durante il quale ci sarà una breve presentazione del progetto e delle attività svolte. Altresì i partecipanti e gli studenti delle classi potranno partecipare loro stessi ad una Escape Room preparata dai ragazzi stessi.

Un progetto corale che vede associazioni importanti del territorio regionale ed europeo uniti per
promuovere i valori dei diritti umani e dei principi alla base della società civile attraverso il gioco, la
gamification e l’innovazione sociale.
In questi mesi abbiamo collaborato molto con lo spazio BALAB, presso l’Università, nell’ideazione di
nuovi progetti , attività di formazione e mobilità giovanile, dichiara l’Avv. Difronzo. Inoltre stiamo
collaborando con l’associazione Studenti Stranieri dell’Università, che si occupa di assistenza legale e
supporto all’integrazione di tutti quegli stranieri che vorrebbero intraprendere un percorso di studi,
aiutandoli nell’iter burocratico e nella ricerca di un lavoro e di un’alloggio.
EUROSUD, organizzazione per la mobilità giovanile internazionale è costituita da un gruppo di amici e
colleghi universitari nati a Bari , in terra di Puglia. Le nostre attività si svolgono sia in ambito locale sia
internazionale, prendendo parte a diversi programmi di apprendimento promossi e finanziati dall’Unione
Europea – in particolare scambi giovanili e corsi di formazione nell’ambito del programma dedicato
ERASMUS+.
Le nostre collaborazioni vantano l’ausilio di organizzazioni presenti sia su territorio europeo sia
extraeuropeo.
Il nostro target sono i giovani di un’età compresa fra 18-35 che vivono in Puglia. In circa quattro anni di
attività abbiamo già dato la possibilità a centinaia di giovani di poter partecipare ad attività di apprendimento
promosse e finanziate dal programma ”Gioventù in azione ” e ERASMUS+”.
L’associazione EUROSUD ha già ottenuto diversi finanziamenti europei per lo svolgimento di corsi di
formazione .
Tutti i progetti da noi gestiti sono finanziati dal programma ERASMUS + .
Erasmus Plus è il programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport
2014-2020.
Come associazione ricordiamo che il programma E+ è dedicato e rivolto a studenti, tirocinanti, insegnanti e
altro personale docente, scambi di giovani, animatori giovanili,youth workers e volontari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.