Canile, la burocrazia comunale da’ una mano ad “Amici Miei”. Nuova proroga senza gara d’appalto

Canile, la burocrazia comunale da’ una mano ad “Amici Miei”. Nuova proroga senza gara d’appalto

4 Giugno 2019 0 Di ladiretta1993

Per quasi dieci anni il servizio di canile municipale è stato affidato alla ditta “Amici Miei” senza mai fare una gara d’appalto e quando tutto sembra pronto perchè questo bando finalmente esca e si decida il gestore dopo un confronto tra più offerte, ecco che i tempi si allungano di nuovo.

L’ennesima proroga dell’affidamento diretto ad Amici Miei sarebbe in scadenza il prossimo 31 luglio, come da ordinanza del Sindaco (ne aveva parlato La Diretta in questo articolo). Nell’ordinanza si faceva espresso riferimento alla gara d’appalto che nel frattempo si sarebbe dovuta perfezionare.

Il Dirigente della Ripartizione Servizi e Patrimonio prepara il capitolato della gara ma solo il 15 maggio scorso lo trasmette al Servizio Contratti e Appalti. Da quest’ultimo arriva la comunicazione circa i tempi necessari per la sospirata gara d’appalto sottolineando che «trattandosi di un appalto cosiddetto “sopra soglia”, a causa dell’ammontare dell’importo posto a base d’asta, la normativa vigente impone particolari adempimenti relativamente alla pubblicità delle relative procedure».

Si prende ancora tempo dunque. Dal 31 luglio, la proroga dell’affidamento diretto slitta al 30 novembre grazie a quanto disposto dal sindaco Angarano in una nuova ordinanza. Fino ad allora, forse, la gara d’appalto si farà.

Annunci