Piscina comunale, Nicotel continua a non pagare il canone. Nominato il legale

Un fatto abbastanza noto all’opinione pubblica biscegliese è il mancato pagamento del canone di concessione per la piscina comunale da parte della società Nicotel Wellness srl.

L’ultima notizia in merito riguardava il debito accumulato con il Comune di Bisceglie fino a 172.000 euro e relativo ai canoni non pagati per le cinque annualità dal 2012 al 2016. C’era stato un decreto ingiuntivo per effetto della procedura esecutiva avviata a febbraio dello scorso anno.

Per il 2017 e per il 2018 la società Nicotel continua a non pagare e il Comune, come in precedenza, si vede costretto ad affidare la tutela dei propri interessi nel tentativo di recupero del credito, ad un legale. Anche su questo aspetto c’è una analogia con le azioni del passato sulla questione, l’incarico è stato infatti affidato all’avv. Di Lorenzo dell’Avvocatura comunale.

Il totale della somma stimata dal Comune e non pagata dalla società Nicotel è di 68.000 euro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dieci candeline per la ditta Marchese La Stampa Di Classe

La ditta Marchese La Stampa Di Classe nasce il 31 luglio 2011, in via Alcide De Gasperi 92 a Bisceglie, con obiettivo principale la fornitura di una vasta gamma di servizi rivolti alla comunicazione. “Sono stati 10 ANNI di obiettivi mirati, scelte e cambiamenti talvolta audaci. L’anniversario che ci vedrà protagonisti nel 2021 è solo una tappa […]

Stop a pesce fresco, scatta fermo pesca

Stop al pesce fresco a tavola per l’avvio del fermo pesca che porta al blocco delle attività della flotta italiana lungo l’Adriatico. A darne notizia è Coldiretti Impresapesca in occasione dell’avvio del provvedimento che dal 31 luglio bloccherà le attività dei pescherecci dal Friuli Venezia Giulia al Veneto, dall’Emilia Romagna fino a parte delle Marche […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: