Stop agli sprechi, on. Galantino: incentiviamo il riutilizzo, gestiamo meglio le nostre risorse

«Ho deciso di donare il materiale in esubero che avevo in ufficio alle scuole primarie di Bisceglie per essere concretamente parte attiva della politica che mira alla riduzione degli sprechi. Sono consapevole che si tratta di una goccia nel mare, ma immaginiamo di agire insieme, collettivamente.

Il mio augurio è che questo piccolo gesto possa diventare parte integrante della cultura italiana in modo da evitare sprechi nella Pubblica Amministrazione. Il III° Circolo “San G.Bosco” utilizzerà il materiale per l’attuazione del progetto di Storia dell’arte locale il che mi rende particolarmente felice considerando che ho promosso in Parlamento l’inserimento della storia locale nei programmi scolastici. Buon lavoro ai dirigenti, ai docenti tutti e sopratutto ai nostri ragazzi».

Lo scrive il parlamentare biscegliese Davide Galantino in una nota stampa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Mercoledì 12 la concittadina Beatrice Rana a Rai5

Il canale 23 (Rai5), durante la serata di mercoledì 12 gennaio, ha trasmesso un delizioso concerto solista della nostra concittadina Beatrice Rana. “L’apprezzamento è una cosa meravigliosa; fa si che ciò che è eccellente negli altri appartenga anche a noi”, diceva Voltarie. E noi siamo orgogliosi perchè Beatrice è stata brava ed è nostra concittadina.

 Patrick Zaki, martedì 7 dicembre il sit-in al Palazzuolo dei Giovani 063 di Amnesty International di Bisceglie

In occasione dell’udienza di Patrick Zaki che si terrà il 7 dicembre, le attiviste e gli attivisti di Amnesty International, nei giorni precedenti e in quello del processo, manifesteranno in circa 50 città italiane, accompagnati da numerosi gruppi della società civile, rappresentanti di enti locali, giornaliste e giornalisti Rai e parlamentari auspicando un esito positivo. Lo studente dell’università di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: