Il Bisceglie Calcio è in testa alla classifica… degli under schierati in campo

Il Bisceglie Calcio è in testa alla classifica… degli under schierati in campo

1 Novembre 2019 1 Di ladiretta1993

Quando tra i tifosi si parla della situazione del Bisceglie Calcio e delle prestazioni finora deludenti della squadra, uno degli argomenti di rilievo che viene quasi sempre affrontato è la necessità di schierare gli “under”, ovvero i giocatori più giovani per i quali la FIGC riconosce dei contributi.

«La società schiera tanti under per prendersi i contributi federali», si sente ripetere in queste discussioni sulla squadra di calcio locale. Questa sarebbe la ragione principale del brutto campionato che sta disputando il Bisceglie, perché con tanti giovani in campo, pur essendo questi in buona parte degli ottimi giocatori dal futuro promettente, manca l’esperienza necessaria per affrontare una competizione impegnativa come la Lega Pro.

A spiegare come funziona il meccanismo degli under e qual è la situazione attuale nel girone C dove gioca il Bisceglie, è un articolo illuminante del sito Casertanalive (www.casertanalive.com), dove si scopre che almeno per questa particolare classifica il Bisceglie si trova in testa. Di seguito il testo dell’articolo.

Premi di valorizzazione o contributi Federali in termini di minutaggio? “Dubbi amletici” che ogni società di Lega Pro si pone all’inizio di ogni stagione calcistica. Chi punta all’immediato cercando di spuntare dalle società di appartenenza un corposo premio di valorizzazione dei giovani ricevuti in prestito (a condizione, ovviamente, di farli giocare) e chi, invece, ha un duplice obiettivo: da un lato la patrimonializzazione dei giovani di proprietà (quindi con contratto quantomeno biennale), dall’altro la possibilità di spuntare dalla Lega una grossa fetta dei contributi Federali previsti per il minutaggio.

Quest’ultimo calcolo, comunque, è laborioso e tutt’altro che semplice: esistono differenti coefficienti da assegnare a secondo dell’anno di nascita (da 0,80 per gli elementi nati nel 1998 ad 1,40 per i calciatori dal 2001 in poi), è previsto un minimo e massimo di minuti in campo per ogni singola partita (si parte da 270′ e si arriva fino a 450′) ed ai fini dell’incremento o decremento della quota è importante anche il piazzamento in classifica. Inoltre non è preso in considerazione, ovviamente, il “minutaggio” proprio di quei giovani ricevuti in prestito da club di serie A e B per i quali è previsto un premio di valorizzazione. Le quote vengono calcolate con cadenza periodica per poi essere successivamente erogate: settima, quattordicesima, ventunesima, ventottesima e trentacinquesima giornata.

Nell’impossibilità di redigere una vera e propria “classifica ufficiale” (compito che demandiamo volentieri alla Lega Pro tenuto conto della difficoltà del calcolo) abbiamo comunque predisposto una graduatoria, aggiornata all’ultimo turno disputato, relativa al “minutaggio under” nel raggruppamento meridionale di serie C che comprende, senza alcuna distinzione, tutti i giovani nati dal 1998 in poi utilizzati dalle società che compongono il girone.

In testa figura il Bisceglie ed il podio è completato da Rende e Cavese. In fondo alla graduatoria la Ternana che ha utilizzato elementi “under 1998” per appena 90′ fino a questo momento del campionato. La Casertana si piazza al nono posto con 2693′ di “minutaggio” riservato ai giovani.

Piccola ma significativa soddisfazione per la società rossoblù arriva da Vincenzo Ciriello: il difensore nato il 16 agosto 2002 è l’elemento più giovane schierato fino a questo momento nel girone meridionale di Lega Pro e sopravanza di qualche mese il più “anziano” Claudio Ferrante (nato a febbraio dello stesso anno) del Bisceglie.

1. Bisceglie 5377′; 2. Rende 5257′; 3. Cavese 4614′; 4. Paganese 4004′; 5. Avellino 3960′; 6. Viterbese 3797′; 7. Virtus Francavilla 3243′; 8. Vibonese 3064′; 9. Casertana 2693′; 10. Monopoli 2680′; 11. Teramo 2031′; 12. Rieti 1542′; 13. Potenza 1306′; 14. Sicula 1163′; 15. Picerno 998′; 16. Bari 882′; 17. Catania 443′; 18. Catanzaro 442′; 19. Reggina 216′; 20. Ternana 90′.

Questi i giocatori under impegnati per il Bisceglie (5377 minuti) – Abonckelet (1998, 954′) – Camporeale (2000, 209′) – Cardamone (1999, 549′) – Dellino (2000, 36′) – Ferrante (2002, 464′) – Hristov (1999, 720′) – Longo (2000, 647′) – Manicone (1998, 285′) – Mastrippolito (2000, 573′) – Tarantino (1999, 289′) – Turi (1998, 651′).

Annunci