Parte il progetto “Bisceglie Cardioprotetta”

Parte il progetto “Bisceglie Cardioprotetta”

3 Febbraio 2020 0 Di ladiretta1993

La MG Comunication in collaborazione con la Progretto Assistenza SCS, avendo a cuore la salute dei cittadini, avrebbe il desiderio di coinvolgere l’Amministrazione Comunale, le associazioni di artigiani, i commercianti e la cittadinanza intera, nel progetto “CUORE NOSTRO”, mirato alla cardio protezione della CITTA’ DI BISCEGLIE.

Ma cosa vuol dire CARDIO PROTEGGERE UNA CITTA’? Fornire mezzi e strumenti alla città e ad i suoi cittadini, per intervenire il più prontamente possibile in caso di arresto cardiocircolatorio improvviso o secondario ad
episodio di soffocamento. L’arresto cardiaco si verifica in caso di malfunzionamento del cuore, che inaspettatamente smette di battere, è causato da un problema elettrico del cuore che provoca un battito cardiaco irregolare (fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare senza polso). L’interruzione dell’azione di pompa del cuore impedisce il
flusso di sangue al cervello, ai polmoni e agli altri organi.

Uno strumento indispensabile a ripristinare l’attività elettrica del cuore è il DEFIBRILLATORE (DAE), per il cui uso è necessario essere istruiti ed abilitati, ma soprattutto devono essere posizionati e di libero accesso nei punti strategici della città.

L’obiettivo di questi due enti è sensibilizzare tutti all’apprendimento delle manovre di rianimazione cardiopolmonare ed all’uso del defibrillatore, inoltre attraverso un’app che funziona sia sulle piattaforme andorid che ios è possibile geolocalizzare l’apparecchio (DAE) in modo da poter usufruire del defibrillatore più vicino, perché le tempistiche di azione e l’esecuzione corretta delle manovre in quel momento possono fare la differenza salvando una vita.
Rendere Bisceglie cardio-protetta si può, ma sarà necessario il contributo di tutta la cittadinanza poiché:
CHI SALVA UNA VITA SALVA IL MONDO INTERO !

Annunci