Stop per i Lions Bisceglie a Matera

Ottava sconfitta stagionale per i Lions Bisceglie, cui non è riuscito il compito di violare l’imbattibilità casalinga dell’Olimpia Matera. Il confronto tra terza e quarta forza del girone D della Serie B Old Wild West si è risolto a favore della formazione lucana, in virtù di un’eccellente prestazione offensiva. Magra consolazione per il collettivo nerazzurro la tripla siglata sullo scadere da Filiberto Dri che ha preservato – per un solo punto – il vantaggio della differenza canestri negli scontri diretti: Bisceglie dovrà vincere tre partite in più di Matera nelle ultime nove giornate per avanzare di un’altra posizione in classifica.

Decisivo, a conti fatti, un primo quarto nel quale gli ospiti, sostenuti al PalaLanera da un gruppo di tifosi al seguito, hanno prodotto poco in attacco (appena 11 punti) e prestato il fianco ai contendenti, determinati a far valere, ancora una volta, la forza del fattore campo. Il rientrante Gints Antrops e Marcelo Dip sotto le plance e un ottimo Panzini in cabina di regìa hanno trascinato il team di casa: un break di 9-2 nella fase centrale del periodo d’apertura ha costretto coach Marinelli a spendere il primo timeout della sfida. I padroni di casa hanno allungato sul +12 (23-11) e gestito il vantaggio senza mai permettere ai Lions di ricucire completamente il gap per tutta la prosecuzione della contesa.

Il 2/11 nel tiro pesante ha penalizzato Gianni Cantagalli e compagni, che non sono riusciti a dare concretezza ai loro sforzi per riaprire i giochi e provare a conquistare il successo. Massimo divario tra le due squadre a inizio ultima frazione (73-54).

È mancata, nei Lions, quell’efficacia in fase difensiva indispensabile per vincere incontri di questo livello e i 93 punti incassati lo certificano, a fronte di un’altra prestazione di ottima caratura in attacco (81 punti realizzati, 26 nel solo ultimo quarto).

MATERA-LIONS BISCEGLIE 93-81

Olimpia Matera: Panzini 32, Smorto 12, Staffieri, Antrops 19, Dip 18, Buono 2, Battaglia 11, Mancini. N.e.: Antonaci, Lopane, Centoducati. Allenatore: Agostino Origlio.

Lions Bisceglie: Rossi 21, Cantagalli 5, Dri 23, Drigo 11, Marini 9, Zugno 2, Mazzarese 2, Maresca 6, Chiriatti 2. N.e.: Mezzina. Allenatore: Gigi Marinelli.

Arbitri: Luca Bartolini di Fano (Pesaro) e Nicolò Bertuccioli di Pesaro.

Parziali: 23-11; 44-33; 69-54.

Note: usciti per cinque falli Staffieri, Smorto, Buono. Tiri da due: Matera 26/37, Lions Bisceglie 26/42. Tiri da tre: Matera 11/31, Lions Bisceglie 2/11. Tiri liberi: Matera 9/13, Lions Bisceglie 23/31. Rimbalzi: Matera 36, Lions Bisceglie 28. Assists: Matera 16, Lions Bisceglie 8.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Il Bisceglie non trova il guizzo decisivo contro la Casertana

Non basta la volontà al Bisceglie Calcio per superare la Casertana nel recupero dell’undicesimo turno di campionato. Al “Ventura” i nerazzurri incamerano il secondo stop di fila, dopo quello di tre giorni fa contro il Bari, venendo superati per 1-0 dalla compagine campana. Qualche variazione nell’undici iniziale per i biscegliesi; in difesa Altobello prende il […]

L’Alpha Pharma Bisceglie torna a vincere, espugnato il parquet di Monopoli

Reazione immediata. L’Alpha Pharma Bisceglie ha chiuso il suo girone d’andata col prezioso successo ottenuto sul parquet della palestra “Melvin Jones” di Monopoli. I nerazzurri del presidente Nicola Papagni si sono imposti nel recupero della sfida valida per la seconda giornata del campionato di Serie B, piegando un’Action Now! di coach Piero Millina che ha […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: