Lopalco: «In Puglia è stato impedito il collasso della rete ospedaliera»

“Con grande sforzo, con il contributo di tutti a partire da quello fornito dai cittadini, siamo riusciti a rallentare la curva del virus ed impedito il collasso della rete ospedaliera.” Questo il giudizio del prof. Luigi Lopalco, consulente della Regione, alle azioni messe in campo nel contrasto della pandemia Covid-19. 3500 i casi accertati sino ad oggi, molti gli asintomatici ed i paucisintomatici che presentano sono alcuni dei sintomi riferibili al virus, tra cui un leggero stato febbrile.

“Con grande sforzo, con il contributo di tutti a partire da quello fornito dai cittadini, siamo riusciti a rallentare la curva del virus ed impedito il collasso della rete ospedaliera.” Questo il giudizio del prof. Luigi Lopalco, consulente della Regione, alle azioni messe in campo nel contrasto della pandemia Covid-19. 3500 i casi accertati sino ad oggi, molti gli asintomatici ed i paucisintomatici che presentano sono alcuni dei sintomi riferibili al virus, tra cui un leggero stato febbrile.

Altro obiettivo e’ ricercare il virus nella popolazione, inseguendo le catene di contagio per isolarlo e circoscriverlo. “Non pervenendo alcuna indicazione dal livello centrale, stiamo procedendo a redigere in sede regionale una serie di indicatori da seguire per intervenire in questa fase”, ha sostenuto Lopalco che ha poi affermato come l’idea del distanziamento sociale deve proseguire ed essere garantita anche a conclusione del lockdown, quando bisognera’ riattivare settori come cultura e turismo, economicamente rilevanti per la Puglia. Con la collaborazione di esperti, e con il contributo del mondo accademico, ha concluso Lopalco, si sta facendo una disamina delle varie attivita’ colpite dal Covid-19 per redigere manuali comportamentali che permettano di affrontare e superare la fase emergenziale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dalle estorsioni al caporalato, anche la Bat nella geografia criminale disegnata dall’Antimafia pugliese

Sacra Corona Unita, compagini baresi e mafie foggiane. Questo il quadro attuale della “geografia criminale pugliese” articolata in “tre macro-configurazioni criminali” e analizzata nella relazione sulla ‘Diffusione delle varie forme di criminalità organizzata nella Regione Puglia’, approvata dalla Commissione parlamentare Antimafia sul finire della scorsa legislatura e ora resa pubblica. La Sacra Corona Unita è […]

Shoah, Silvestris organizza un momento di commemorazione: “Per non dimenticare”

Stasera giovedì 26 gennaio alle ore 19 in via della Giudecca (alle spalle della Chiesa di San Domenico,nel centro storico) terremo un momento di commemorazione e riflessione sull’olocausto, nella vigilia del giorno della memoria. «Ricorderemo l’orrore della Shoah, la presenza ebraica a Bisceglie e le vicende accadute nella nostra città a seguito delle leggi razziali. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: