Fumo (tossico?) e aria irrespirabile, i cittadini segnalano roghi

Da diversi giorni giungono in Redazione segnalazioni di cittadini che lamentano aria irrespirabile soprattutto nella zona nord/nord-ovest della città. Scrive la signora Angela: «Casa mia è stata invasa di aria irrespirabile. Mi brucia la gola e ho difficoltà a respirare… È tutto così assurdo». 
«Eppure i soggetti che si azzardavano ad uscire di casa un mese fa, li si andava a riprendere con elicotteri e droni. Ed ora? Perché non si utilizzano gli stessi mezzi per comprendere chi sia ad appiccare roghi e cosa bruci realmente? La paura del contagio ha paralizzato un po’ tutti. L’ignoranza non permette di comprendere come azioni criminali quali la combustione dei rifiuti, ammazzino alla lunga molto più del Covid», denuncia invece Pippo Acquaviva.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Tamponi drive-through in sicurezza, concesso l’uso del mercato della ciliegia

Il Comune di Bisceglie ha riposto positivamente alla richiesta del Laboratorio R.AN.A. di poter utilizzare l’area del mercato della ciliegia in via Padre Kolbe per l’allestimento di una postazione utile ad effettuare tamponi in modalità drive-through fino alla fine dell’emergenza. È quindi possibile eseguire il tampone senza scendere dall’auto comodamente e in sicurezza. L’amministrazione Comunale […]

Covid-19 a Bisceglie, Angarano: «La situazione è seria. Per ora le scuole di competenza comunale restano chiuse»

Di seguito le dichiarazioni rilasciate, a mezzo di un post social, dal Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, in merito alla situazione di emergenza sanitaria a Bisceglie: «Cari Concittadini, il virus continua a propagarsi velocemente sia a livello nazionale che regionale e locale. Nella nostra Città i cittadini positivi sono saliti a 152. L’aumento non è […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: