Calcio: Emiliano, “Proveremo a riaprire gli stadi ai tifosi”

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha accolto la richiesta delle società di calcio del Lecce e del Bari di farsi promotore della riapertura al pubblico, sia pure parziale, degli stadi. Oggi, alle 13, il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani e quello del Bari, Luigi De Laurentiis, affronteranno il tema, sin dalle 13, nel corso di una diretta Facebook con il governatore pugliese, come annunciato da quest’ultimo.

“I presidenti delle società calcistiche di Lecce e Bari – annuncia Emiliano – mi hanno sottoposto un documento congiunto nel quale chiedono la riapertura, seppur parziale, degli stadi, per ridare ai tifosi la possibilità di seguire il finale di stagione delle loro squadre in totale sicurezza. Sono contento che abbiano dato vita a un’iniziativa comune cosi’ importante per decine di migliaia di appassionati pugliesi. Ho il dovere, dunque, di valutare con serieta’ le indicazioni e le linee guida che i due presidenti hanno studiato per garantire che la passione sportiva si concili con la salute pubblica”. Michele Emiliano ha aggiunto: “Se le condizioni epidemiologiche e le misure di sicurezza lo permetteranno, proveremo a lasciarci alle spalle quello spettacolo spettrale e un po’ inquietante delle partite senza pubblico”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Amendolagine (M5S): «Invece di pensare alla nascita di Gesù Bambino preoccupatevi del problema dei tamponi»

«Dopo aver provveduto ad anticipare la nascita del Bambin Gesù di un paio di ore, ora programmiamo l’anticipo della resurrezione di qualche giorno, così per Pasqua avremmo risolto questo grande dilemma! E intanto c’è ancora chi da giorni attende il tampone, chi, essendo positivo, non è stato ancora contattato per segnalare i contatti stretti, chi […]

Covid: Iss, la Puglia tra le 10 regioni ancora a rischio alto

Malgrado il rallentamento dell’epidemia 10 Regioni sono ancora “classificate a rischio Alto di una trasmissione di SARS-CoV-2”. E’ quanto rileva la bozza del report settimanale di monitoraggio di ministero della Salute e Iss. Si tratta di Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Fvg, Lombardia, Bolzano, Puglia, Sardegna e Toscana, cui si aggiunge la Calabria, giudicata “non valutabile” e […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: