Da lunedì due nuove isole ecologiche (mobili), si attivano con codice fiscale

Da lunedì due nuove isole ecologiche (mobili), si attivano con codice fiscale

4 Luglio 2020 0 Di ladiretta1993

L’estate 2020 sta entrando nel vivo e amministrazione comunale e Energetikambiente-Pianeta Ambiente sono pronte a intervenire per rendere l’ambiente sempre più pulito e libero dai rifiuti.

Bisceglie, soprattutto d’estate, vive intensamente la sua splendida litoranea verso la quale si riversano migliaia di persone, tra bagnanti, residenti nelle case e villette che affollano la costa e le decine di locali capaci di richiamare la movida da tutta la provincia. Di qui la necessità di rafforzare ulteriormente il servizio di raccolta dei rifiuti con l’allestimento di due isole ecologiche mobili pronte ad essere attive 24 ore al giorno.

Si tratta di due strutture semplici da utilizzare, anche se dotate di tecnologia di ultima generazione, capaci di alleggerire il compito delle isole ecologiche esistenti in via Carrara Salsello e via Padre Kolbe (che comunque restano attive e utilizzabili) e di andare incontro alle esigenze delle persone e delle famiglie che si concentrano nell’area della litoranea di ponente.

Le due isole ecologiche mobili saranno attivate a partire da lunedì 6 luglio in due punti di facile accesso: uno sarà parcheggiato nei pressi di Conca dei Monaci, a due passi dalla struttura della ex Casa della Divina Provvidenza e l’altra in prossimità dell’Arena del Mare, all’altezza dell’anfiteatro Mediterraneo.

Il funzionamento di ciascuna delle due isole ecologiche è molto semplice: basterà portare i rifiuti da conferire ricordandosi di avere con sé la tessera sanitaria (contenente il codice fiscale) della persona che è censita per la Tari e seguire le istruzioni che si troveranno sul posto. Per questa ragione sono stati precaricati tutti i codici Tari, in modo che chiunque si trovi nella zona possa utilizzare le due strutture. Potranno essere conferiti carta, plastica, vetro e alluminio.

L’utente troverà a disposizione ben 8 bocche di carico indipendenti che possono essere utilizzate contemporaneamente, così da ridurre al minimo tempi di attesa e le code, condizione quanto mai utile per evitare assembramenti anche in periodi post Covid-19. Ciascuna bocca di carico è dotata di sim che comunica direttamente con l’azienda incaricata del servizio di igiene urbana, Energetikambiente-Pianeta Ambiente, fornendo tutte le notizie utili circa il singolo conferimento di rifiuti e lo stato di riempimento dell’isola ecologica. Le strutture sono altresí dotate di moderni dispositivi di sicurezza capaci di allertare immediatamente i soccorsi in caso di incendio dei rifiuti. Insomma, strutture all’altezza di una città che fa del rispetto ambientale e della pulizia urbana una delle armi migliori per vincere la concorrenza turistica con altri territori.