Roghi in città, Spina: «Non credo siano arbusti bruciati, in pericolo la salute dei cittadini»

Roghi in città, Spina: «Non credo siano arbusti bruciati, in pericolo la salute dei cittadini»

4 Luglio 2020 0 Di ladiretta1993

«Tutti i cittadini protestano. Movimenti civici come “Difendiamo Bisceglie” hanno raccolto centinaia di firme e presentato una denunzia alle autorità competenti. Le risposte ufficiali rilasciate dal Comune di Bisceglie sono state che si tratta di arbusti e che non bisogna preoccuparsi perché tutto è sotto controllo. Invece, i Biscegliesi hanno perso pure il diritto di respirare!! Tra poco ci diranno che ci concederanno la libertà di respirare aria non inquinata da fumi tossici in alcune ore della città indicate dal Sindaco, con tanto di selfie di ringraziamento all’amministrazione comunale. Intanto, Angarano e c. si sfregano le mani: con tutti questi roghi di rifiuti indifferenziati, la percentuale della raccolta differenziata non crollerà (perché la percentuale del 2019 non viene ancora comunicata da Angarano?)!!

Speriamo che la protesta vibrata dei cittadini, che fa capire che non si tratta di una protesta con risvolto politico ma semplicemente la rivendicazione del diritto alla salute dei biscegliesi, risvegli il Sindaco della città e lo faccia schierare con decisione dalla parte della legalità e del rispetto ambientale (il servizio igiene urbana non è mai caduto così in basso) contro il fumo scuro dei roghisti. E non con un selfie minimizzando tutto come fa sempre (faremo, condanneremo, miglioreremo, “si tratta di poche foglie bruciate da qualcuno distratto “ ecc.), ma con controlli, ispezioni e denunce fatte direttamente in Procura, dal sindaco e dalle autorità comunali».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina.