Al via Il Borgo delle Meraviglie, Angarano: “Un mese fa era solo un sogno”

Al via Il Borgo delle Meraviglie, Angarano: “Un mese fa era solo un sogno”

5 Luglio 2020 0 Di ladiretta1993

È stata una grande emozione rivedere finalmente il Borgo Antico di Bisceglie ripopolarsi di commercianti, artigiani ed artisti. Così come è stato un grande orgoglio constatare l’entusiasmo delle persone che ieri sera, sabato 4 luglio, hanno riempito i vicoli del Borgo delle Meraviglie, dal suo ingresso in via Cardinale Dell’Olio, fino alla Porta di Mare. Vent’anni dopo la triste chiusura dell’ultima bottega, nel Borgo Antico di Bisceglie ne sono tornate 40 in un solo giorno. Per questo, a tagliare il nastro dell’inaugurazione, non poteva mancare Pasquale Todisco, l’ultimo artigiano e commerciantead aver tenuto aperta la propria bottega nel Borgo Antico di Bisceglie fino a due decenni fa. È stato lui a restituire idealmente il centro storico a tutti coloro che in passato hanno contribuito alla sua grandezza.

“Ancora una volta il metodo è quello giusto, coinvolgere le associazioni culturali, le istituzioni e le associazioni di categoria, coadiuvate dall’Amministrazione Comunale, per far crescere la nostra città. Ma questo non sarebbe stato possibile senza i commercianti che, con grande coraggio, hanno deciso di mettersi nuovamente in gioco, in una iniziativa che punta a riqualificare il centro storico, ma anche a dare ossigeno al commercio. La città di Bisceglie ha subito dimostrato la volontà di ripartire”, ha dichiarato il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano. Tra le istituzioni che hanno partecipato all’inaugurazione, anche l’On. Davide Galantino e il vice sindaco Angelo Consiglio, che ha dichiarato: “Il Borgo delle Meraviglie è prima di tutto una sfida, quella di mettere attorno ad un tavolo le realtà più rappresentative di Bisceglie. Ma è anche la scommessa di far riaprire tutte quelle attività chiuse ormai da trent’anni e il sogno che questo possa essere solo il primo passo verso la definitiva rinascita del Borgo Antico”.

Proprio quello che effettivamente fino solo ad un mese fa sembrava un sogno, oggi è finalmente realtà, grazie allo sforzo di Gal Ponte Lama, Confcommercio Bisceglie e Associazione “Borgo Antico”, che hanno promosso il progetto. “L’obiettivo è dare un impulso che vada oltre alla ripresa necessaria dopo il Covid, ma che invece possa portare sul lungo periodo alla rinascita di un centro storico spesso sconosciuto agli stessi biscegliesi. L’investimento che stiamo facendo punta proprio a questo”, ha ribadito Leo Carriera, Direttore di Confcommercio Bari-Bat. “Questa è la testimonianza concreta di cosa vuol dire fare sistema tra le associazioni in un momento difficile, perché non dobbiamo scordarci che veniamo fuori da un blocco totale e restituire l’entusiasmo, in un luogo così complesso come il centro storico, era una sfida tutt’altro che semplice”, ha commentato Gianni Porcelli, Presidente del Gal Ponte Lama.

“Un ringraziamento enorme va, ovviamente, a tutti quei commercianti, che, con grande spirito di iniziativa, ma anche con grande passione e determinazione, hanno deciso di aderire a questa iniziativa, rimboccandosi le maniche e dando vita ad una bellissima passeggiata tra botteghe di artigiani e di artisti, valorizzata dalla presenza di boutique di alta qualità e dalla presenza di quegli antichi mestieri che sono finalmente tornati nei locali che li avevano ospitati nel secolo scorso”, ha infine dichiarato Sergio Silvestris, Presidente dell’Associazione “Borgo Antico”.

Ma Il Borgo delle Meraviglie è anche l’occasione per scoprire qualcosa di nuovo sulla storia e sulla cultura biscegliese. Questa domenica, a 200 anni dalla Dieta delle Puglie, le visite guidate saranno dedicate alla storica riunione dei Carbonari avvenuta a Bisceglie il 5 Luglio del 1820. Le visite, previste ogni sabato e domenica, si svolgeranno in due turni quotidiani: alle ore 18.30 e alle ore 19.00. La quota di partecipazione è di 5 euro per gli adulti e di 3 euro per i ragazzi dai 6 ai 18 anni. La prenotazione è obbligatoria presso l’info point turistico IAT di Bisceglie in Via Tupputi n.1, telefonicamente al numero 080 396 8554 o via mail a info@iatbisceglie.it. Vi invitiamo quindi a scoprire le bellezze del centro storico di Bisceglie, che finalmente si mette in mostra nella sua forma migliore.