Disabile insultato e preso a sassate, divieto di avvicinamento per tre ventenni di Bisceglie

Disabile insultato e preso a sassate, divieto di avvicinamento per tre ventenni di Bisceglie

7 Luglio 2020 0 Di ladiretta1993

Il gip di Trani ha disposto una misura del divieto di avvicinamento alla vittima per tre ragazzi di Bisceglie, di età compresa tra i 19 e i 21 anni, per aver perseguitato e molestato un 40enne disabile, con minacce e ingiurie legate proprio alla sua disabilita’. L’indagine dei carabinieri è partita dopo la denuncia dell’uomo, formalizzata nel novembre scorso, ma le persecuzioni sono cominciate circa due anni prima.

L’uomo, secondo quanto raccontato proprio da lui agli inquirenti, aveva evitato di rivolgersi alle forze dell’ordine per paura di ritorsioni; ma poiché minacce e percuzioni diventavano sempre più gravi, alla fine, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri. I tre, stando alla denuncia, non perdevano occasione di minacciarlo e offenderlo ogni volta che lo incrociavano per strada e lo aspettavano sotto casa a ogni ora, provocandogli uno stato di perenne ansia e paura. Quando aveva cercato di affrontarli, i ragazzi erano diventati anche violenti, arrivando a lanciargli contro pietre e a poco e’ servito cambiare abitudini, orari e percorsi per evitare di incontrare gli stalker.