Spina: «A Bisceglie trattative private, proroghe e assunzioni dirette»

«Trattative private, proroghe, assunzioni dirette. Ormai non solo le leggi al Comune di Bisceglie sono un “quadro” decorativo da utilizzare a piacere, ma anche per le assunzioni non si fanno più avvisi pubblici. Decide il sindaco con atto monocratico a chi debbano essere conferite le funzioni di ausiliari del traffico (in passato si pubblicava un avviso prima di effettuare i corsi formativi). I cittadini attendono con ansia da Angarano la sua prima gara o avviso pubblico, che nella “Repubblica delle Banane” cui ci ha condannati la SVOLTA NON SI INDICONO PIU’:

1) la gestione del Camping? Proroga!!!

2) la gestione della mensa comunale? Proroga !

3) la gestione del canile ? Proroga!!

4) gestione biblioteca? Proroga!!

5) gestione strutture sportive? Proroga!!

6) gestione servizio “Metronotte”?? Proroga!!!

7) gestione servizio tesoreria comunale?? Proroga!!

La prima volta di Angarano e c. sarà dolcissima e bellissima per la città !! 2 anni senza gare, senza bilanci , con condimento di oltre un centinaio di debiti fuori bilancio!! Che nostalgia per quelle diffide prefettizie che ci richiamavano all’applicazione della legge, per quelle relazioni e richiami della Corte dei Conti che ci richiamava per qualche debito fuori bilancio, per quelle sacrosante acquisizioni quotidiane di atti che pungolavano il Comune a fare sempre meglio, per quei procedimenti aperti per i cattivi odori che si sentivano nell’aria o per quelli per qualche metro in più realizzato da qualche baracchino (oggi si edifica sugli spartitraffici). Bisceglie vuole tornare ad essere una città normale, come quelle limitrofe, dove si contesti chi governa e si accertino le responsabilità di chi sbaglia, ma una città unità all’insegna del rispetto delle regole e dal rispetto delle istituzioni !! La SVOLTA DEI PRIVILEGI E DELLE IMPUNITA’ sta lacerando la comunita’ biscegliese e sta producendo danni irreversibili alle casse comunali e all’economia della citta’, che si riverberanno sul futuro dei nostri giovani. SI fermi o si corregga la deriva svoltista prima che sia troppo tardi».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina sulla sua pagina Facebook.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Francesco Boccia tra i 5 ministri più apprezzati del governo Conte

All’indomani delle dimissioni del Premier, l’Istituto Demopolis ha chiesto agli italiani una valutazione sui 16 mesi del secondo Governo Conte: a promuovere l’operato dell’Esecutivo sono più di 4 cittadini su 10 (41%), mentre un giudizio di segno negativo è espresso da quasi la metà (48%) degli intervistati. Un risultato che non si discosta molto dagli […]

Sasso (NelModoGiusto): Strada San Pietro e Lamadattola come “acquari”. Sindaco, quando l’asfalto?

Il consigliere comunale Mauro Sasso del gruppo politico Nel Modo Giusto, mette ancora una volta in risalto il problema del degrado del manto stradale.  Come già segnalato in altri comunicati e riportato in vari consigli comunali, il consigliere ribadisce  le voragini e il deterioramento che persiste da anni in via San Pietro e il suo prolungamento […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: