Ausiliari del traffico, ci sono dodici nuovi assunti?

Con un atto monocratico pubblicato sull’Albo Pretorio veniva reso noto un elenco con tanto di nomi e cognomi fornito da AJ Mobilità Srl, la società che gestisce i parcheggi a pagamento a Bisceglie, con il quale si comunicava che dodici persone erano state assunte nel settore degli ausiliari del traffico a Bisceglie.

Ma da notizie raccolte e dal numero delle persone notate in strada, solo quattro di questi nuovi ausiliari annunciati sono operativi, non possiamo che porre seri dubbi su quanto spacciato per vero.  E sorgono anche degli interrogativi ai quali vorremmo che si desse risposta:  perché non si formano delle graduatorie composte da gente che ha partecipato ai corsi di formazione? Corsi che sono numerosi, considerando il periodo tra l’avvio dell’appalto ad oggi?

Sappiamo che i corsi organizzati fino ad oggi sono almeno tre, dai quali si è attinto nel tempo per il personale occorrente. C’è gente a sufficienza per comporre una lunghissima graduatoria dalla quale attingere da oggi in futuro. Quali motivi portano a promuovere nuovi corsi quasi annualmente?  C’è qualche motivo che non conosciamo?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Settimana contro la violenza sulle donne, tre eventi in videoconferenza per riflettere e sensibilizzare

Sensibilizzare e informare sul tema del contrasto alla violenza sulle donne ma anche promuovere l’educazione delle differenze e sostenere la lotta al pregiudizio e allo stereotipo legato ai generi. Sono gli obiettivi di “Prospettive di genere”, una rassegna di eventi in videoconferenza organizzati dal Comune di Bisceglie e dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di […]

Da oggi in Puglia medici base possono prescrivere ossigeno

Nei casi di indisponibilità di bombole di ossigeno nelle farmacie, in Puglia sarà possibile attingere direttamente dalle ditte fornitrici aggiudicatarie. La Regione Puglia, per cercare di individuare una soluzione alla grave carenza di bombole di ossigeno per la cura dei pazienti a domicilio, denunciata in un documento inviato dai farmacisti al presidente Michele Emiliano, ha […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: