12enne di Gravina ritrovata: era dal fidanzatino a Bisceglie

La giornata di subbuglio di Gravina in Puglia, alla ricerca della dodicenne scomparsa, si è conclusa a Bisceglie. Si è conclusa bene. Lei era dal fidanzatino. Un paio di bugie alla mamma il pomeriggio prima (e alla madre di lui) e si è ritagliata lo spazio per la trasferta nel nord barese.

Come si ricorderà,  l’allontanamento stava destando molta preoccupazione tanto che ieri mattina per diverse ore i vigili del fuoco e i carabinieri avevano effettuato intense ricerche nell’area della gravina, pure con l’intervento dei sommozzatori del nucleo speleo alpino fluviale. Una zona impervia dove in passato si sono consumate pure delle tragedie. Nulla, infatti, è stato lasciato al caso, senza escludere il peggio. Poi la buona notizia del ritrovamento nella giornata di ieri, intorno alle 14, a Bisceglie: la ragazzina era a Bisceglie, dal suo fidanzatino.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie. Droga ed esplosivo in casa: arrestati madre e figlio

Avevano in casa cocaina e hashish, il materiale utile al confezionamento delle dosi di droga, 4mila euro in contanti e in banconote di piccolo taglio oltre a esplosivi sistemati in scatole di cartone nello scantinato. Per questo, una donna di 68 anni e suo figlio di 37 sono stati arrestati dai carabinieri a Bisceglie. Sono […]

Minacce a testimoni, condanne definitive per due ex pm Trani

Sono diventate definitive, dopo che la Cassazione ha rigettato i ricorsi della difesa, le condanne per due ex pm del Tribunale di Trani, Michele Ruggiero e Alessandro Pesce, rispettivamente alla pena di 6 mesi e a 4 mesi di reclusione per concorso in tentata violenza privata. Ora i due magistrati sono in servizio come sostituti […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: